Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Uccide a coltellate un connazionale, arrestato
Individuato da poliziotto nel quartiere San Berillo

Il fatto di sangue è avvenuto, dopo una lite, a Siracusa. Il fermato è un 23enne che il 12 luglio ha colpito un uomo di 30 anni in via Re Ierone. Decisivo il fiuto investigativo di un assistente capo della questura etnea libero dal servizio

Redazione

Foto di: Google Maps

Foto di: Google Maps

Un cittadino nigeriano di 23 anni, di cui non state fornite le generalità, è stato fermato dalla polizia per l'omicidio di un connazionale che ha accoltellato, lo scorso 12 luglio, in via Re Ierone II a Siracusa. A permettere la sua identificazione il racconto di alcuni testimoni e l'analisi dei filmati dei sistemi di videosorveglianza installati nella zona. 

È emerso che tra la vittima e l'aggressore c'era stata una lite e quest'ultimo aveva avuto la peggio subendo un pugno al volto che gli procurato una ferita all'arcata sopraccigliare. Il 23enne è ritornato armato con un grosso coltello e gli ha sferrato contro alcuni fendenti, uno dei quali mortali, per poi fuggire. L'uomo, che è stato riconosciuto anche per i suoi precedenti e per la sua personalità aggressiva, ha lasciato Siracusa ed è stato arrestato a Catania grazie alla segnalazione di un assistente capo della questura etnea, libero dal servizio, che lo ha visto in via De Pasquale e ha fatto intervenire suoi colleghi che lo hanno fermato per omicidio e poi condotto in carcere in attesa dell'udienza di convalida.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×