Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Le storie delle donne che hanno scelto Pantelleria
Oggi la presentazione del libro Il vento ce lo disse

L'evento rientra nella stagione culturale estiva promossa dal Comune. Saranno presenti sia l'autrice Lucia Bisi che alcune delle protagoniste dell'opera. Modera lo storico Marco Buttino

Redazione

Si terrà questo pomeriggio nell'aula consiliare di Pantelleria la presentazione del libro di Lucia Bisi Il vento ce lo disse. Donne nell'isola. L'evento rientra all'interno della programmazione culturale estiva promossa dal Comune. Saranno presente sia l'autrice che alcune delle donne di cui si parla nel libro. La presentazione sarà moderata dallo storico Marco Buttino

Lucia Bisi è una scrittrice e architetta che vive lavora tra Verona e Milano, ma passa gran parte dell’anno a Pantelleria, ammaliata, come le protagoniste del suo romanzo, dalla Perla Nera. Ha svolto per diversi anni attività di docente alla Facoltà di Architettura di Milano. È autrice di numerosi saggi di storia dell’architettura e dell’urbanistica lombarda e di opere di narrativa.

In Il vento ce lo disse. Donne nell'isola sono narrate le storie di molte donne, sole per vari motivi, che arrivate a Pantelleria si sono innamorate dell’isola e hanno deciso di trasferirsi qui, ognuna in un dammuso. Storie vere, narrate da un personaggio un po’ di fantasia, Angelina, che ama osservare queste donne e le loro vite e si domanda e fa domande, soprattutto si chiede: che cosa fanno queste donne nei loro dammusi, senza mariti, spesso impegnate in attività strane?

E così nasce la narrazione dell’architetta milanese, della traduttrice tedesca, della vivaista altoatesina e tante altre che hanno fatto del loro abitare Pantelleria un ‘vivere’ in armonia con il luogo, con la sua magia, con la sua storia. Le vite di queste donne sono accompagnate, oltre che dalle parole di Lucia Bisi, dalle illustrazioni di Maurizio Monteforte, che coglie attimi di comunità, brandelli di esistenze, angoli di emozioni e li traduce in immagini. Con una scrittura chiara, raffinata, ma non ridondante, poetica, senza mai perdere il senso della realtà, Lucia Bisi, usa le storie di queste donne per raccontarci l’isola e le sue peculiarità: i dammusi innanzi tutto, il dialetto, i costumi locali, i luoghi, in una sorta di riflesso donna-isola interamente femminile e per questo non avulso dal racconto di episodi di difficile adattamento nel mondo pantesco, in specie negli anni ’70 e ’80, prettamente maschile soprattutto in ambito lavorativo.

L’ingresso sarà gratuito per un massimo di 40 persone. Non è necessaria la prenotazione, ma sarà indispensabile indossare le mascherine all’ingresso e ottemperare a tutti gli accorgimenti riguardanti la normativa anti-Covid. Le presentazioni dei libri, diversamente da quanto inizialmente indicato nella prima locandina della Stagione, si terranno tutte in Aula Consiliare e non in Mediateca.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×