Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

La Regione stanzia 6 milioni di euro per 32 Comuni
Somme destinate alle famiglie in stato di necessità

Ad annunciare la misura è stato l'assessore alle Politiche sociali Antonio Scavone, che annuncia il sostegno economico per quella popolazione in grave difficoltà economiche, acuite ulteriormente dall'emergenza Covid

Redazione

Sei milioni di euro a 32 Comuni siciliani da destinare alla famiglie in difficoltà economica per l'acquisto di beni di prima necessità. Oltre Palermo, che riceverà 4 milioni, il provvedimento riguarda, tra gli altri, Biancavilla (142 mila euro), Canicattì (214 mila), Milazzo (186 mila), Partanna (62 mila), Noto (145 mila), Assoro (30 mila), Misilmeri (176 mila) e (Carini 234 mila). Le somme potranno essere utilizzate dalle famiglie per l'acquisto di beni di prima necessità, in particolare quelli alimentari, ma anche per il pagamento delle utenze e dei canoni di locazione.

Ad annunciare il finanziamento è stato Antonio Scavone, assessore regionale alle Politiche sociali della giunta guidata da Nello Musumeci. «Si tratta di parte delle risorse stanziate lo scorso anno dal governo regionale, che aveva destinato complessivamente alla misura 100 milioni - afferma Scavone - Nei prossimi giorni arriveranno altri 6 milioni a quei Comuni che sono riusciti a caricare sulla piattaforma informatica la rendicontazione di almeno il 50 per cento delle risorse trasferite precedentemente, ossia i primi 30 milioni. Questi 32 Comuni si aggiungono ai 191 enti locali siciliani a cui, nelle scorse settimane, abbiamo trasferito sulla stessa misura circa 12 milioni». Dall'altro lato, tuttavia, si registrano ancora alcune criticità riscontrate dagli utenti per i servizi di assistenza domiciliare.

«In un periodo di grave emergenza sociale a seguito della pandemia - conclude l'assessore - si stima che sia aumentata almeno del 30 per cento la fascia di popolazione con gravi difficoltà economiche. Il governo Musumeci, con questa misura, ha inteso venire incontro a queste famiglie, cercando di alleviare i gravi problemi del quotidiano, come ad esempio l'impossibilità di fare la spesa o di pagare la bolletta della luce o l'affitto».

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×