Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Corse clandestine, 60 indagati nel Siracusano
Perquisizioni a tappeto. Puntate da 10mila euro

L'inchiesta ha portato a controlli in case e scuderie nei centri di Avola, Noto e Rosolini. Sono almeno cinque le gare su cui i carabinieri stanno lavorando. Molti i giovani coinvolti nell'indagine

Redazione

Animali maltrattati e farmaci dopanti. È quanto trovato dai carabinieri nelle scuderie a disposizione di molti tra i 60 indagati dell'indagine che la procura di Siracusa sta portando avanti nel settore delle corse clandestine di cavalli. Sono almeno cinque le competizioni su cui gli inquirenti stanno cercando di fare luce. Tra le persone coinvolte ci sono parecchi giovani. 

I carabinieri hanno eseguito perquisizioni a casa dei presunti organizzatori, controllando abitazioni, maneggi e scuderie di Avola, Noto e Rosolini. Gli elementi in mano agli inquirenti portano a pensare che attorno alle corse ci siano interessi tali da portare a singole puntate anche da diecimila euro.

In tema di corse clandestine, nei giorni scorsi, la polizia di Catania ha chiuso un'indagine su una competizione illecita avvenuta a fine maggio nel territorio di Camporotondo Etneo. A confrontarsi in quel caso sono stati due fantini di oltre mezza età.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×