Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Recuperato il corpo del giovane disperso in mare
L'allarme era stato lanciato ieri da due suoi amici

Il cadavere del 20enne, originario della Tunisia e di cui si stanno ricostruendo le generalità, è stata rinvenuto vicino alla scogliera di punta di Bruca, nel territorio di Scicli. Ieri pomeriggio il bagno insieme a un 16enne e una 18enne

Redazione

È stato recuperato vicino alla scogliera di punta di Bruca, frazione del Comune di Scicli, il corpo del ventenne di origini tunisine disperso in mare da ieri pomeriggio nello specchio acqueo di cava d'Aliga. Le ricerche avevano visto impegnati con il coordinamento della direzione marittima di Catania, mezzi aeronavali. 

In mare sono state impegnate tre motovedette e un gommone dalla capitaneria di porto di Pozzallo. Il corpo senza vita del ragazzo - di cui si stanno ricostruendo le generalità complete -, è stato rinvenuto alle 10.25. Del caso è stata informata la procura di Ragusa - il sostituto di turno Santo Fornasier - e il medico legale per l'ispezione cadaverica. Il ragazzo aveva deciso di fare il bagno ieri pomeriggio assieme a due amici, un ragazzo e una ragazza, di 16 e 18 anni che avevano fatto scattare l'allarme non vedendo il giovane tornare a riva.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×