Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Ragazzi a lezione di apnea con il campione Stefano Makula
«Iniziative come DisabilidaMare per me meglio un record»

Il corso si svolgerà a Castellammare del Golfo, nell’area del lido senza barriere Darsena, nel pieno rispetto della normativa anti contagio da Covid 19, questo fine settimana. Tre giorni di lezioni dalla teoria alla pratica, con i ragazzi disabili che proveranno il loro primo approccio con l'acqua e le tecniche di respirazione

Giorgia Lodato

«Trasmettere l’amore per il mare e per l’apnea ai ragazzi, soprattutto disabili, è tra le cose più belle della mia attività. Mi riempie di gioia, più di un record». Sarà emozionante non solo per i ragazzi, ma anche per il pluricampione del mondo di apnea Stefano Makula, il corso di apnea che si svolgerà nell’area del lido senza barriere ‘Darsena’, nel pieno rispetto della normativa anti contagio da Covid 19, questo fine settimana. L’iniziativa rientra nel progetto gratuito DisabilidaMare, dedicato ad attività pensate per ragazze e ragazzi diversamente abili e fortemente voluto dal Comune di Castellammare del Golfo, che per il mese di maggio ha in programma diverse iniziative per l’inclusione sociale organizzate in collaborazione con la Fipsas, la Capitaneria di Porto e la Direzione di Rai per il Sociale.

Si inizia proprio oggi, 14 maggio, con i primi cinque disabili che inizieranno l’approccio all’acqua e alle tecniche di respirazione. «Disabili lo sono in superficie, ma in acqua sono più abili loro di noi – commenta Makula, che vanta 28 primati come apneista. Sono 40 anni che lavoro con i disabili, la mia attenzione verso di loro è sempre altissima».

Il corso durerà tre tre giorni. «Si comincia con una lezione teorica sulla respirazione. Con l’aiuto dei tecnici della Fipsas inizieremo con le lezioni sul funzionamento del mondo acquatico. Poi, sabato e domenica, passeremo gradualmente alla pratica, sfruttando le conoscenze che abbiamo appreso. Sono certo che i partecipanti diventeranno molto più bravi di noi. Se sulla terra hanno delle difficoltà, in acqua avranno modo di constatare che tutto sarà più facile».

Ne è convinto anche Nicolò Rizzo, sindaco di Castellammare del Golfo. «La nostra città - spiega - è aperta alle differenze e alle pari opportunità. Per questo crediamo in iniziative sociali inclusive come “DisabilidaMare” per l’inserimento e il benessere della persona disabile. Abbiamo trovato compagni di viaggio di grande rilievo che hanno compreso e dato valore alla nostra proposta. Regione Siciliana, Fipsas, Rai per il Sociale, Capitaneria di Porto, Rai Radio1 e Tgr Sicilia. Non saremmo arrivati fin qui senza la Gianfaby Production e le diverse associazioni che siamo riusciti a coinvolgere».

«Libertà è la parola chiave che ha dato il via alla nostra proposta – chiarisce Mario Fundarotto, direttore artistico della Gianfaby production. Vogliamo avvicinare i partecipanti a una realtà che possa farli sentire, appunto, liberi. E queste giornate hanno lo scopo di far aumentare l’autostima che serve per affrontare con determinazione il mondo, giorno dopo giorno».

DisabilidaMare terminerà il 31 maggio con una lezione di mare speciale rivolta agli studenti del Polo Statale Piersanti Mattarella, che si confronteranno con i 15 disabili che hanno preso parte ai corsi di Stefano Makula, esponenti della Guardia Costiera ed esperti. Sarà proprio Stefano Makula a concludere la giornata con i racconti dal blu, l’incontro in Turchia con lo squalo bianco e il record di Ponza.

«Sono molto contento – dice Makula - mi piace questa iniziativa. Quando si parla di disabili e di apnea mi fa immensamente piacere poter dare il mio contributo. Poi in una località così bella, come Castellamare del Golfo, sarà un’esperienza unica. E spero che possa esserlo anche per i ragazzi e che possano conservare un bel ricordo. Che poi l’apnea è anche un ottimo metodo per affrontare la vita di tutti i giorni. Perché partiamo dal presupposto che l’apnea è il risultato del nostro benessere. Più stiamo bene e più facciamo apnea. L’obiettivo, quindi, diventa raggiungere il nostro benessere psico-fisico-. Per poi tuffarci in acqua». 

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×