Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Vittoria, terreno con oltre mille piante di marjuana
Due uomini a gestire la serra in mezzo agli ortaggi

Avevano adibito il fondo agricolo del Ragusano a mega piantagione di canapa. Così, un 49 e un 54enne avevano creato la produzione di sostanze stupefacenti. In un casolare è stata trovata anche un'arma

Redazione

Scoperta una mega piantagione nelle campagne di Vittoria, nel Ragusano, dove un uomo di 49 anni e un 54enne di origini tunisine gestivano la serra con oltre mille piante. I due, che adesso si trovano in carcere, cercavano di confondere la coltivazione tra gli ortaggi dell'azienda agricola. L'operazione svolta dai carabinieri ha visto anche il sequestro di un fucile Renato Gamba calibro 12 che il 42enne aveva messo dentro a un furgone, illegalmente detenuto, e 18 munizioni. 

Dentro un casolare dell'azienda agricola sono stati trovati sette chili di marjuana già essiccata e pronta a essere venduta, quattro panetti di hashish, tre bilancini di precisione e oltre 13mila euro in banconote di piccolo taglio. Tutto il materiale trovato dai militari è stato sequestrato. La sostanza stupefacente sarà sottoposta ad analisi tossicologica. Tutta la marjuana trovata avrebbe potuto fruttare centinaia di migliaia di euro. Il42enne è stato portato presso il carcere di Gela, mentre il 54enne si trova presso la casa circondariale di Enna, entrambi in attesa dell'udienza di convalida da parte dell'autorità giudiziaria di Ragusa.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×