Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Racalmuto, aggredisce ex moglie armato di spranga
Con un morso le stacca un pezzo di faccia. Arrestato

Il 53enne pregiudicato è stato arrestato. Stando a quanto ricostruito finora, alla base dell'aggressione ci sarebbe una separazione conflittuale. Durante l'ultimo episodio, l'uomo ha usato il piede di porco che teneva in macchina per picchiare anche l'ex cognato

Redazione

Foto di: Marta Silvestre

Foto di: Marta Silvestre

Un uomo armato di una grossa spranga di ferro avrebbe aggredito in mezzo alla strada la sua ex moglie e il fratello di lei. Il fatto è accaduto sabato sera a Racalmuto, in provincia di Agrigento, e a segnalarlo ai carabinieri sono stati alcuni testimoni. Poco dopo, i militari hanno individuato il pregiudicato V.L. (classe 1978) e lo hanno fermato con ancora in mano il piede di porco usato per picchiare l’ex moglie. Stando a quanto ricostruito finora, alla base dell'aggressione ci sarebbe una separazione conflittuale. Anche quest'ultimo episodio sarebbe scaturito dopo un litigio

Presa la spranga che teneva in auto, il 43enne si sarebbe scagliato contro la ex moglie e l'ex cognato. Entrambi sono stati trasportati in ambulanza all’ospedale di Agrigento, dove i sanitari hanno accertato le loro gravi condizioni: alla donna sono state riscontrate ferite lacero-contuse al volto, con evidenti segni di un morso. La gravità della situazione ha richiesto il trasferimento al Policlinico di Palermo per l’intervento chirurgico di ricostruzione maxillo-facciale. Per il fratello della vittima un trauma cranico, numerosi punti di sutura al capo e una prognosi di 15 giorni. Il 53enne è stato arrestato e portato in carcere. Dopo la convalida, per l'indagato è stato disposto il divieto di avvicinamento e di comunicazione con la persona offesa.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×