Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Pachino, deve scontare 2 anni e 9 mesi di carcere
Arrestato per reati commessi tra il 2015 e il 2016

I carabinieri della stazione locale hanno condotto un 39enne nella casa circondariale Cavadonna, in provincia di Siracusa. L'uomo è stato giudicato colpevole dalla corte d'appello di Catania per furto, rapina ed evasione

Redazione

Foto di: djedj

Foto di: djedj

I carabinieri della stazione di Pachino, in provincia di Siracusa, hanno tratto in arresto il 39enne Giuseppe Di Pasquale in esecuzione di una condanna di 2 anni e 9 mesi di reclusione emessa dalla procura generale di Catania. L’uomo, già noto per i suoi precedenti di polizia, è stato giudicato colpevole di una serie di reati perpetrati tra il 2015 ed il 2016, quali evasione, furto, rapina, tutti commessi tra Melilli e Pachino e per i quali aveva scontato parte delle pene previste.

L’ufficio esecuzioni penali della procura generale di Catania, una volta calcolati i periodi di detenzione ancora da espiare, ha emesso a carico di Di Pasquale il provvedimento restrittivo a seguito del quale i carabinieri lo hanno rintracciato e poi condotto presso la casa circondariale Cavadonna di Siracusa dove permarrà per il periodo di detenzione disposto.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×