Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Enna, abusa di una 18enne ricoverata in ospedale
Dipendente Asp prova a fare ritrattare la ragazza

L'ausiliario è accusato non solo di violenza sessuale ma anche di tentata violenza privata perché avrebbe tentato di costringere la ragazza a ritirare la denuncia. I poliziotti lo hanno raggiunto nel nosocomio, mentre era in servizio

Redazione

Una ragazza, da poco 18enne, ha denunciato di essere stata abusata sessualmente all'interno dell'ospedale di Enna. Un racconto fatto ai poliziotti da cui sono emersi particolari gravi che hanno portato il gip, su richiesta della procura, a eseguire la misura cautelare del divieto di avvicinamento per un ausiliario, un dipendente a tempo indeterminato dell'Asp

Stando a quanto ricostruito finora, l'uomo avrebbe messo in atto una condotta subdola per approfittare sessualmente della degente durante il suo ricovero. La vittima è riuscita a raccontare ogni dettaglio di quanto accaduto, soprattutto della pressione e della violenza psicologica subita.

Oltre al reato di violenza sessuale, l’ausiliario è indagato per tentata violenza privata avendo provato a costringere la ragazza a ritrattare quanto denunciato perché altrimenti «lui avrebbe passato dei guai». Anche in questo caso, il dipendente avrebbe utilizzato la violenza psicologica. Ieri, ricevuto l’ordine di esecuzione della misura cautelare, gli uomini della squadra mobile sono andati all’ospedale di Enna e hanno notificato il provvedimento disposto dal giudice per le indagini preliminari all’indagato che, in quel momento, si trovava in servizio.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×