Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Quando arancino/a e panelle incontrano il vino

Le più tipiche sfiziosità siciliane potrebbero fare macinare chilometri a curiosi e amanti del cibo. Mentre si è in giro col cartoccio giusto, è fondamentale riuscire ad abbinare il bicchiere più adatto

Alessia Zuppelli

Pietanze veloci mordi e fuggi: il cibo da strada è sempre più sotto i riflettori dell’attenzione, in modalità da asporto - e quindi casalinga - o da consumare per strada nell’attesa che si riparta con eventi, festival e sagre. Materie prime del territorio, condimenti e cotture non certamente light: ogni tipicità di strada va a braccetto con il suo vino che, spesso, si trova anche nelle parti opposte della Sicilia. Di recente mi sono divertita a creare abbinamenti usando la modalità cheap and chic, ovvero minimo sforzo (economico) massima resa.

Panelle ed Etna Rosato DOC
Qualche settimana fa il mio amico Francesco ha fritto nel suo terrazzo le panelle, quelle originali Made in Palermo. Il sapore della farina di ceci e la leggera untuosità delle panelle, deliberatamente non condite con il limone, hanno incontrato la freschezza e la sapidità dell’Etna Rosato DOC Pietradolce. Chi ha detto che Palermo e Catania si odiano? Posso sicuramente affermare che il match è andato in pareggio e che è stato di notevole gradimento.

Tuma Fritta e Catarratto leggermente macerato

Altra golosità street food è uno dei formaggi più conosciuti e utilizzati nelle cucine siciliane, ovvero sua maestà la tuma fritta. Io, ad esempio, gusto la mia preferita dagli amici del Wine Restaurant Vite, a Catania. Qui Ivan la arricchisce con miele e lardo. Un morso croccante e fragrante, delicatamente dolce, che regge magnificamente il sorso pieno e agrumato di Guanciabianca, il catarratto leggermente macerato del vignaiolo artigianale Fabio Ferracane di Marsala.

Arancino al ragù e un rosso (easy, facile facile) 

Arancino o arancina, poco importa se quel ripieno di riso a forma di arancia sia maschio o femmina. Declinato per genere e forma in diverse sfaccettature a seconda della zona l’arancino al ragù, all’ombra del Liotro si dice così, è un vero e proprio status symbol. Croccante e super saporito, dal morso leggero, lo immagino con il rosso Isi di Alessandro Viola, di Alcamo. Un blend spensierato di Nero d’Avola e Nerello Mascalese, fresco e profumato per completare sulla scia della sicilianità sapori e suggestioni da godere ogni giorno.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×