Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Finge di vendere telecamera e si fa pagare in anticipo
Scoperto grazie ai dati del bonifico e il suo cellulare

Nei primi giorni di gennaio aveva dichiarato di essere disposto a cedere il proprio dispositivo rispondendo a un post di un utente del social network. L'uomo è stato scoperto dalle autorità dopo aver tentato di farsi recapitare 600euro. Era già stato protagonista di altri raggiri

Redazione

Un uomo è stato denunciato dalla polizia per aver truffato un 58enne di Rosolini. Il raggiro ha avuto inizio i primi giorni di gennaio, quando il 58enne aveva messo un annuncio sui social nel tentativo di acquistare una fotocamera usata. Dopo poche ore il suo post ha ricevuto la risposta di un navigatore della pagina social, disposto a vendere il suo dispositivo per la somma di 600euro.

La vendita sembrava cosa fatta, tanto che i due si sono messi d'accordo anche sulla modalità di pagamento: concordati per metà attraverso un bonifico e l'altra metà, da effettuare a spedizione avvenuta, in contanti.

Qualche giorno dopo, il 10 gennaio, appurato che la spedizione del prodotto era avvenuta, la vittima si è impegnata a versare la somma rimanente. Ma proprio in quel momento si accorge che il truffatore aveva messo un altro post sul social per l'acquisto della stessa telecamera. Una volta chieste spiegazioni, l'autore della truffa ha tergiversato, bloccando, inoltre, la vittima dalla lista dei suoi seguaci sul social. L'uomo di, origine campane, si era già reso protagonista di altre truffe. Una volta scoperto il fatto, è stato raggiunto dalla polizia, che si è basata sui dati forniti per ricevere il pagamento. Importante per le indagini è stato anche il controllo del cellulare da parte delle autorità.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×