Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

È morto a 76 anni l'imprenditore Gioachino Arena
Da Valguarnera Caropepe l'impero dei supermecati

Da tempo malato, lascia tre figli. A metà anni Settanta è iniziata la cavalcata nel settore della grande distribuzione organizzata in Sicilia. Oggi il gruppo gestisce oltre 180 punti vendita. Nella sua carriera ha trovato posto anche l'impegno politico

Redazione

È morto Gioachino Arena, patron del Gruppo Arena, azienda diventata leader nel settore della grande distribuzione organizzata. Aveva 76 anni e da tempo era malato. I primi passi nell'imprenditoria risalgono a metà anni Settanta, quando insieme al fratello Cristofero - meglio conosciuto come Totò - costituì la Fratelli Arena srl, con sede a Valguarnera Caropepe, paese in provincia di Enna dove è nato nel 1944.

Figlio di una coppia che gestiva una piccola bottega, Arena ha saputo creare un impero, iniziando prima a rifornire i punti vendita al dettaglio dell'hinterland per poi, passo passo, estendere l'area d'influenza all'intera isola. Oggi il gruppo imprenditoriale gestisce oltre 180 supermercati in tutta l'isola, attraverso i marchi Decò e SuperConveniente, dando lavoro a oltre duemila persone.

Nella carriera di Gioachino Arena ha trovato spazio anche l'impegno politico, tra le fila del Partito Socialista nella comunità locale, ma anche il ruolo di presidente del consorzio Asi di Dittaino. A fine anni Ottanta, investì anche nel settore tessile, rilevando l'opificio re producendo abiti sartoriali esportati anche fuori Europa. L'imprenditore lascia tre figli.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×