Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

I Rinzivillo e gli imprenditori Luca, scatta il sequestro
Messi sigilli a beni per un valore di 68 milioni di euro

Nel mirino di guardia di finanza e Direzione distrettuale antimafia Antonio Francesco Luca, il fratello Salvatore e il figlio di quest'ultimo, Rocco. Sono indagati per concorso esterno in associazione mafiosa perché ritenuti vicini a Cosa nostra

Redazione

Beni per un valore complessivo di 68 milioni di euro sono stati sequestrati dalla Dia di Caltanissetta a tre imprenditori di Gela dei settori del commercio di autovetture e immobiliare. Destinatari del provvedimento emesso dalla sezione Misure di prevenzione del tribunale nisseno sono Antonio Francesco Luca, di 65 anni, suo fratello Salvatore, di 70 anni, e il figlio di quest'ultimo, Rocco, di 45 anni. 

I tre, indagati per concorso esterno in associazione mafiosa  nell'indagine Camaleonte del 2019, sono ritenuti contigui a Cosa nostra e in affari, in particolare, con esponenti del clan Rinzivillo. Le indagini hanno fatto emergere il reinvestimento da parte degli imprenditori di ingenti capitali di provenienza illecita in numerose società formalmente intestate ai loro familiari, attive nell'edilizia e nel commercio di auto, anche di lusso

La provenienza mafiosa del capitale investito nella rivendita di automobili si affiancava a un mercato del credito irregolare che prevedeva una dilazione, mediante assegni post-datati, del p agamento delle autovetture in vendita che, in caso di insolvenza, venivano recuperate e registrate fittiziamente come noleggi. Secondo l'accusa, l'elevata capacità di intimidazione ha consentito di ridurre al minimo il rischio di insolvenza. Sigilli sono stati posti a due concessionarie d'auto - Lucauto e Carluca - , cinque società immobiliari, due edilizie e una che si occupa di alberghi e ristorazione, 40 terreni e 192 fabbricati, e 47 rapporti bancari o finanziari.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×