Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Rogo distrugge cinque mezzi pesanti in un parcheggio
Indagano i carabinieri. Nella notte a fuoco anche auto

Tre motrici e due rimorchi. Erano fermi in uno slargo di una società di logistica e trasporti che ha sede lungo la strada statale 117bis. Sul posto i militari del reparto territoriale che battono la pista dolosa. Appena tre giorni fa le fiamme in via Amedola

Redazione

Foto di: Wikimedia

Foto di: Wikimedia

Ancora una notte di incendi dolosi a Gela. In fiamme cinque mezzi pesanti, tre motrici e due rimorchi, appartenenti ad un'azienda operante nel settore della logistica e dei trasporti situata sulla strada statale 117 bis Gela-Catania. Bruciata anche una macchina: si tratta di una Fiat Punto di un pensionato. L'auto era parcheggiata sotto l'abitazione della vittima, in via Marsala

Gli incendi, sulla cui natura dolosa i carabinieri che indagano sembrano non avere dubbi, si sono verificati poco dopo mezzanotte. Prima, intorno all'una, è stata incendiata la macchina, e successivamente i mezzi pesanti che erano nel parcheggio dell'azienda. Sul posto si è reso necessario l'intervento dei vigili del fuoco. In azione anche una pattuglia dei carabinieri del reparto territoriale di Gela che sta indagando su entrambi gli episodi. Appena tre giorni fa, un altro incendio, aveva distrutto nel quartiere San Giacomo, in via Amedola, altre tre macchine e uno scooter.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×