Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Neonata morta nove giorni dopo il parto, 19 indagati
Medici e paramedici sono accusati di omicidio colposo

Dopo la denuncia dei genitori, la procura ha aperto un fascicolo e ha deciso di nominare un anatomopatologo, un medico legate e un ginecologo per l'autopsia e l'esame della placenta. Nata all'ospedale di Agrigento, la bimba è deceduta in quello di Taormina

Redazione

Foto di: weinstock

Foto di: weinstock

Una neonata è morta nove giorni dopo il parto e adesso 19 tra medici e paramedici degli ospedali di Agrigento e Taormina sono indagati per omicidio colposo. L'avviso di garanzia ricevuto dai sanitari è stato presentato come atto dovuto dopo il fascicolo aperto dalla procura, che sta per conferire l'incarico per l'autopsia a un collegio di medici.

A formalizzare la denuncia dopo la morte della neonata sono stati i genitori, entrambi di Raffadali, in provincia di Agrigento. La bambina è nata all'ospedale San Giovanni di Dio l'11 gennaio scorso con un parto cesareo. Stando a quanto ricostruito finora, dopo il parto sarebbero sopraggiunte delle complicazioni per cui è stato disposto il trasferimento della neonata all'ospedale di Taormina.

È nel reparto di Terapia intensiva neonatale che è poi avvenuto il decesso. Per l'autopsia e l'esame della placenta, la procura ha deciso di nominare un anatomopatologo, uno specialista medico legale e un ginecologo dell'Università di Palermo.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×