Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Il quiz per scoprire la Sicilia e superare la zona rossa
Prima tappa Mussomeli, poi si va a Racalmuto e Acireale

Scopri l'Italia è sviluppato sulla piattaforma Wicontest. In queste settimane si sta svolgendo l'appuntamento riguardante il borgo nisseno. Presto toccherà ad altre località. Un modo per conoscere dei luoghi interessanti in attesa di poterli visitare di presenza

Giorgia Lodato

Viaggiare, anche in tempi di pandemia. Conoscere un nuovo posto o, perché no, la propria città, il proprio paesino, il proprio borgo. Dalla propria scrivania o con lo smartphone. E gareggiare per vincere dei premi. Si potrebbe sintetizzare così lo scopo dell’iniziativa Scopri l’Italia, evento di promozione digitale sviluppato sulla piattaforma Wicontest, partito a luglio da Catanzaro e arrivato la settimana scorsa a Mussomeli, in Sicilia, dove per la prima diretta live sono intervenuti il sindaco Giuseppe Catania e Manlio Messina, alla guida dell’assessorato regionale al Turismo, che ha finanziato il progetto.

«Scopri l’Italia è un’idea originale e innovativa di Emanuele Gambino, amministratoe della Planet Multimedia - spiega la project manager Graziella Cirillo - un uomo sempre al passo con i tempi che in questo periodo di lockdown ha cercato un’alternativa agli eventi live - uno su tutti Il Cervellone, che si svolge nei locali di tutta Italia - impossibili da realizzarsi». Nasce così il contest che dà la possibilità alle persone di giocare e vincere dei premi, conoscendo nello stesso tempo la propria città. «Perché siamo i primi, spesso, a non conoscere i posti dove viviamo», aggiunge Cirillo, che chiarisce anche un altro obiettivo del contest. Far conoscere piccole realtà a livello nazionale, per lo sviluppo delle potenzialità turistiche della città.

E il Mussomeli Game Contestpunta proprio a far conoscere al mondo le bellezze del borgo nisseno intrattenendo i concorrenti con curiosità su storia e geografia, tradizioni, leggende, arte, enogastronomia, sport, luoghi e personaggi locali. Una proposta che ha attirato l'interesse non solo tra i mussomelesi. Molti cittadini anche di altre regioni e connazionali che vivono all’estero si sfidano ogni giovedì per cercare di vincere i premi in palio. «Ai tre più bravi e veloci concorrenti che vincono i live quiz vengono assegnati tre food box di Eccellenze don Vito - spiega Graziella Cirillo -. Il premio settimanale, che va al concorrente con il punteggio migliore tra sfide live e quotidiane, è un set oli extravergine di oliva e un corso base online di degustazione sensoriale di Cuimani. Mentre il vincitore assoluto del contest, che porterà a casa il trofeo del live quiz royal, in cui si sfideranno i primi trenta classificati, potrà godere di un soggiorno per due notti in camera doppia a Mussomeli. Basta partecipare ad almeno un live quiz e classificarsi tra i primi trenta, per accedere di diritto alla finalissima del 31 gennaio».

Chi partecipa al contest riceve ogni giorno una notifica per partecipare al global quiz, che prevede dieci domande su un determinato argomento. Che sia legato a un artista locale, a un piatto tipico, alle feste patronali. «Serve per riscoprire le tradizioni ma anche le bellezze dei posti in cui viviamo, di cui spesso, invece, ci lamentiamo. Ma c’è tanta storia e basta solo conoscerla. Ogni settimana inoltre interviene un ospite diverso, tutti rigorosamente originari del luogo».

Dopo lo scrittore Roberto Mistretta sarà la volta degli attori Vincent Riotta e Adriana Tuzzeo, e della designer Cecilia Solari. Personaggi che hanno dato lustro alla città, emergendo in diversi campi. E se è vero che a partecipare sono soprattutto i giovani, chi meglio di un nonno o di un genitore può suggerire le risposte esatte sulla storia di Mussomeli? Scopri l’Italia è un lavoro di squadra che mira a far scoprire e apprezzare ai giovani il loro paese. Per questo partecipano anche tante scuole. Perché è più facile imparare divertendosi piuttosto che stare ore e ore sui libri, come dimostra anche uno studio dell'Università La Sapienza di Roma. La Sicilia, insomma, sta rispondendo molto bene e presto il quiz arriverà anche in altri meravigliosi comuni, a cominciare, probabilmente da Acireale e a Racalmuto, il paese di Leonardo Sciascia.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×