Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Aumento contagi: in Sicilia sono dieci le zone rosse
Ordinanza della Regione anche per Villarosa e Gela

Nella cittadina in provincia di Caltanissetta ci sono 799 persone con il Covid-19. «Numeri che devono fare riflettere», dice il sindaco Lucio Greco. Nelle ultime 24 ore nell'Isola 1913 infetti e 40 persone decedute

Redazione

Diventano dieci le zone rosse in Sicilia. Da domani, a partire dalle 14, si aggiungono Gela, in provincia di Caltanissetta, e Villarosa in provincia di Enna. Il provvedimento sarà in vigore fino al 31 gennaio ed è stato adottato dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, d'intesa con l'assessore alla Salute Ruggero Razza, sulla base delle relazioni delle Asp competenti e sentiti i sindaci delle amministrazioni coinvolte. «La diffusione del Coronavirus nei due Comuni rende necessarie nuove misure ai fini della tutela della salute pubblica», si legge in una nota stampa diffusa dalla Regione.

«Abbiamo complessivamente 799 persone contagiate in città - ha spiegato durante una conferenza stampa il sindaco di Gela Lucio Greco - di cui 762 domiciliari e 37 ricoverati. Abbiamo raggiunto 31 decessi e sono numeri che devono fare riflettere le persone». Il primo cittadino ha anche annunciato pesanti sanzioni per coloro che non rispetteranno le prescrizioni.

Le nuove zone rosse si aggiungono a quelle attualmente in vigore in altri otto Comuni. In provincia di Caltanissetta i divieti sono scattati a Milena; nel Messinese, oltre al capoluogo, le misure restrittive coinvolgono Capizzi e San Fratello sui monti Nebrodi. In provincia di Catania Ramacca e Castel di Iudica. Stessi divieti a Santa Flavia, in provincia di Palermo, e a Ravanusa, in provincia di Agrigento.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×