Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Trapani, maltratta e perseguita la ex compagna
Arrestato dopo mesi di aggressioni e umiliazioni

Atteggiamenti vessatori e violenti durante la relazione, telefonate minacciose e pedinamenti dopo la fine del rapporto. Per il 43enne trapanese adesso è stato disposto il divieto di avvicinamento alla vittima con tanto di monitoraggio tramite il braccialetto elettronico

Redazione

Foto di: Marta Silvestre

Foto di: Marta Silvestre

Telefonate minacciose e pedinamenti. Un uomo di 43 anni di Trapani è stato raggiunto dalla misura cautelare del divieto di avvicinamento alla ex compagna. Da tempo, sia durante che dopo la fine della relazione, l'avrebbe perseguitata e maltrattata. Il provvedimento adesso è stato emesso dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Trapani, su richiesta della procura, ed è stato notificato dagli agenti della squadra mobile.

La misura vieta all'uomo di avvicinarsi alla ex compagna, di comunicare con lei con qualsiasi mezzo e, per scongiurare eventuali violazioni, gli impone di essere monitorato con il braccialetto elettronico. Il 43enne, da diversi mesi, avrebbe avuto atteggiamenti vessatori e violenti nei confronti della donna, aggredendola, picchiandola e umiliandola in modo continuativo. 

Terminato il rapporto, non avendo accettato la decisione, l'uomo avrebbe iniziato a perseguitare la vittima, tempestandola di telefonate, minacciandola e seguendola nei suoi spostamenti tanto da indurla a cambiare le sue abitudini di vita

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×