Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Beccati in casa con cocaina e 1600 euro in contanti
Nei guai tre persone dopo controllo dei carabinieri

L'intervento dei militari del nucleo investigativo è avvenuto in via Magrì, nel territorio del Comune di Caltanissetta. Lo stupefacente era suddiviso in dodici involucri occultati all'interno della cucina

Redazione

Proseguono i controlli dei carabinieri nel territorio di Caltanissetta. Il15 dicembre scorso sono stati arrestati in flagranza di reato dai militari del nucleo investigativo: E.C., nigeriano di 47 anni con precedenti di polizia, P.G., nigeriana di 33 anni, incensurata, entrambi residenti a Caltanissetta, e O.H., nigeriano di 36 anni senza fissa dimora e con precedenti di polizia.

I tre, nel corso di una perquisizione all’interno di un’abitazione di via Magrì, venivano trovati in possesso di 15 grammi di sostanza stupefacente tipo cocaina suddivisa in 12 involucri, occultata in cucina, e della somma contante pari a euro 1600 euro.

La sostanza e i soldi venivano sottoposti a sequestro e, dopo le formalità, i tre venivano arrestati e associati, rispettivamente, i due uomini presso la casa circondariale di Caltanissetta e la donna presso quella di Agrigento, a disposizione dell’autorità giudiziaria. Ieri gli arresti sono stati convalidati e per il 47enne è stata disposta la custodia cautelare in carcere, per la donna sono stati disposti gli arresti domiciliari, mentre per il 36enne è stato disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×