Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Scoperta evasione fiscale, tre fratelli finiscono nei guai
Disposto un sequestro di beni per oltre 900mila euro

Gli indagati si occupano di gestione di società del settore del trasporto merci su strada. Secondo l'accusa avrebbero omesso di dichiarare una grossa parte di operazioni imponibili. Nel mirino pure un contratto d'affitto d'azienda ritenuto fittizio 

Redazione

I militari del comando provinciale di Ragusa hanno scoperto un'evasione fiscale commessa da tre fratelli ragusani - le forze dell'ordine non hanno fornito i nomi - che si occupano di gestione di società del settore del trasporto merci su strada. L'operazione, condotta sotto il coordinamento della procura di Ragusa, si è conclusa con il sequestro di denaro ed altre risorse economiche per oltre 900mila euro, ritenuti illecito profitto dei reati tributari contestati ai tre indagati che sono accusati di dichiarazione infedele, omesso versamento di Iva e sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte

I tre fratelli, amministratori di una delle società del gruppo, avrebbero omesso di dichiarare ai fini contributivi una grossa parte delle operazioni imponibili, evadendo oltre 560mila euro. Secondo gli inquirenti avrebbero anche trasferito, attraverso un fittizio contratto di affitto d'azienda, capitali e cespiti societari ad una terza società per impedire possibili procedure di riscossione coattiva per un credito tributario di circa 343mila euro. Ai tre indagati è stata sequestrata una somma complessiva di 217mila euro, depositati sui conti correnti e sette immobili per un valore di 687mila euro

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×