Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Messina, finanzieri denunciano titolare di una Rsa
Ai lavoratori era impedito riposare e socializzare

Dall'indagine è emerso che negli ultimi quattro anni su 40 persone che hanno prestato servizio all'interno della struttura, 36 erano prive di un contratto di lavoro. Scattate sanzioni per oltre 130mila euro

Redazione

Trentasei lavoratori in nero sono stati trovati in una residenza sanitaria assistita in provincia di Messina. L'accertamento delle Fiamme gialle è stato fatto in uno dei luoghi che, in questi mesi di pandemia, si è rivelato più sensibile ai contagi. Dalla documentazione è emerso che, tra il 2016 e il 2020, su 40 lavoratori, soltanto quattro avevano un regolare contratto.

Per gli investigatori ciò sarebbe stato deciso dall'amministratore della struttura per risparmiare in termini di versamento di contributi previdenziali. Dalle indagini è emerso anche che il titolare impediva ai lavoratori qualsiasi forma di riposo durante l'orario di lavoro e anche di socializzare tra loro, compreso lo scambio dei numeri di telefono. I turni notturni venivano effettuati da un solo lavoratore, che doveva occuparsi non solo di accudire gli anziani ma anche del lavaggio e della stiratura dei lenzuoli.

I finanzieri hanno contestato sanzioni per oltre 130mila euro, oltre alle somme dovute per le ritenute fiscali e previdenziali.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×