Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Stromboli, forte esplosione e pioggia di cenere sull'Isola
Registrata una repentina variazione del segnale sismico

Il materiale piroclastico emesso è ricaduto abbondantemente lungo la Sciara del fuoco ed è finito anche sull'abitato. Al momento, non è stato segnalato alcun danno a cose o persone. Per gli abitanti dell'isola si tratta del «solito spettacolo del vulcano»

Redazione

Una forte esplosione dal cratere dello Stromboli ha provocato l'emissione di un'alta nube lavica e una pioggia di cenere sull'isola, anche sull'abitato coperto da materiale piroclastico. L'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia - Osservatorio etneo di Catania comunica che le reti di monitoraggio hanno «registrato alle 10.24 una repentina variazione dei parametri monitorati, con variazione del segnale sismico». 

Nessun danno a cose e persone è stato registrato a Stromboli dopo l'esplosione. Per gli abitanti «è il solito spettacolo del vulcano». L'Ingv-Oe di Catania spiega che «attraverso le telecamere di sorveglianza è stata osservata una esplosione di maggiore intensità dall'area centro-meridionale» e che «i prodotti emessi sono ricaduti abbondantemente lungo la Sciara del fuoco». 

Dal punto di vista sismico il fenomeno, ben visibile a tutte le stazioni sismiche di Stromboli, è caratterizzato da una sequenza di eventi esplosivi e di frana durata quattro minuti. Per quanto riguarda l'ampiezza del tremore vulcanico «non si segnalano variazioni significative».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×