Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

«Hai fatto almeno una cosa giusta nella vita?»

Una domanda che prima o poi bussa. Che sia questo il momento o che altri pensieri, ugualmente urgenti, stiano facendo toc toc nella vostra mente, questo libro (Quel che si vede da qui, di Mariana Leky) vi aiuterà ad affrontare angosce e voci interiori. Divertendovi

Vera Navarria

Mariana Leky
Quel che si vede da qui

(Keller, 2019 | 329 pp. 18 euro)

Luise vive in un paesino ai bordi del bosco dell'Uhlheck, nella regione tedesca del Westerwald. Sua nonna Selma ha la capacità di predire la morte: tutte le volte che le viene in sogno un okapi, uno strano mammifero col sedere di una zebra e la testa di una giraffa (sì, esiste davvero, andatelo a googlare) qualcuno nel giro di 24 ore muore. Solo che il sogno non rivela chi. Com'è comprensibile, in paese si diffonde ogni volta una certa apprensione: chi confessa verità inconfessabili, chi compie riti scaramantici, chi ostenta una finta sicurezza.

Quel che si vede da qui è un romanzo che accompagna dolcemente e con ironia il pensiero verso temi non facili, come la crescita, l'amore, la famiglia, il senso di comunità, la vita e tutto ciò che ne fa parte, compresa, ovviamente, la morte. È stato eletto Libro dell'anno nel 2017 in Germania ed è ancora tra i più venduti dalle librerie tedesche. Non a caso, forse, a me lo ha consigliato proprio un libraio: il mio amico Umberto della Libreria Pescebanana, che ha trasmesso a noi frequentatori della libreria l'amore per i titoli di Keller, il piccolo editore di Rovereto che ha scoperto e presentato al pubblico italiano la premio Nobel Hertha Muller (Il paese delle prugne verdi). È specializzato in autori del Centro Europa, come Mariana Leky, tedesca, la cui biografia appare piuttosto scarna, ma che in compenso riesce con poche pennellate a farti amare le vite di un intero villaggio.

«Ci saranno momenti in cui ti chiederai se hai fatto almeno una cosa giusta nella vita. È del tutto normale [...]» dice a Luise una persona che le vuole molto bene. E sebbene in genere questa sia «una domanda che emerge molto tardi nella vita», nessuno di noi ne è esente. A qualcuno si presenta un po' troppo spesso, diciamoci la verità. Questo pensiero che a volte ci prende a bastonate può assumere le sembianze delle voci interiori che tormentano l'ottico del paese, o l'aspetto del folletto Sbranagole che si attacca sul collo della vedova Elsbeth, e tutte le forme che possiamo dare alle nostre angosce, ma non esiste nessuno di noi che ne sia privo. Se vorrete leggerlo con attenzione, questo libro vi aiuterà ad affrontarlo, e cosa più notevole ancora lo farà intrattenendovi e divertendovi.

Consigliato se: hai un po' troppi pensieri per la testa che non riesci a zittire.

Stai passando un periodo particolare e vuoi ricevere un consiglio di lettura? Hai un libro da consigliarmi? Scrivimi a collabora@meridionews.it

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×