Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Trapani, 26enne abbatte il passaggio a livello
Autocarro in movimento mentre arriva il treno

I fatti sono accaduti alcuni giorni fa. Adesso la polizia ferroviaria ha identificato il responsabile. Si tratta di un 26enne. L'incidente aveva attivato i dispositivi di sicurezza facendo fermare il convoglio in avvicinamento

Redazione

Individuato a Trapani il responsabile dell'abbattimento delle barriere del passaggio a livello sulla linea ferroviaria. Si tratta di un 26enne di Erice, che a bordo di un autocarro ha deciso di avanzare nonostante le barriere si stessero abbassando.

La manovra ha messo in pericolo l'incolumità di altri automobilisti che nel frattempo avevano occupato la sede ferrata, rischiando di rimanere bloccati. Tuttavia, il treno in transito - il Castelvetrano-Trapani - era stato già fermato, grazie ai dispositivi di sicurezza di cui è dotata la linea. 

Il 26enne è stato sanzionrato dalla polizia ferroviaria di Trapani per il danneggiamento causato e per la mancata esibizione della carta di circolazione.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×