Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Omicidio Dezio, condanna a 22 anni per due fratelli Pepi
Il padre si era autoaccusato. Assolto pure un terzo fratello

Il verdetto di primo grado riguarda i fatti accaduti all'inizio del 2016. Disposta anche una provvisionale di 20mila euro nei confronti dei figli della vittima. Poco dopo gli arresti ad autoaccusarsi del delitto era stato il capofamiglia

Redazione

Due condanne e due assoluzioni. Questo l'epilogo del processo di primo grado sull'omicidio di Giuseppe Dezio, ucciso a febbraio del 2016 a Vittoria. Del delitto si era accusato il padre Gaetano, escludendo che i figli avessero avuto un ruolo. 

La Corte d'assise di Siracusa ha invece ritenuto che l'uomo non abbia avuto un coinvolgimento, così come il figlio Marco. La responsabilità dell'assassinio è stata invece addebitata agli altri due figli, Antonino e Alessandro, rispettivamente di 43 e 40 anni. I due sono stati condannati a 22 anni ciascuno di reclusione. 

Disposta anche una provvisionale di 20mila euro per i figli della vittima, in attesa della definizione del processo civile. La Corte depositerà le motivazioni entro novanta giorni.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×