Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Messina, società avrebbe evaso oltre cinque milioni
Costi fittizi e fatture false per abbattere il reddito

A finire sotto la lente della guardia di finanza è stata un'impresa che si occupa del commercio di accessori e abbigliamento. Il titolare è di nazionalità cinese, così come larga parte dei soggetti che avrebbero prodotto la documentazione falsa

Redazione

Indagini su una presunta frode fiscale a Messina. La guardia di finanza ha ricostruito le attività di venti aziende dislocate sul territorio nazionale che avrebbero consentito a una società con sede nel capoluogo peloritano di sottrarre 5,6 milioni di euro ai redditi da sottoporre a tassazione ed evadere circa tre milioni di euro di Iva e imposta sul reddito delle società.

Il tribunale ha disposto il sequestro per tre milioni e ordinato una serie di perquisizioni. Indagato è il titolare della società messinese, un cittadino di nazionalità cinese che opera nel settore del commercio di articoli di abbigliamento, accessori e grandi magazzini. Dall'inchiesta è emerso il ricorso costante a contabilizzazione di costi inesistenti, tramite fatture false, per abbattere il reddito imponibile. Le società compiacenti sarebbero riconducibili per la gran parte a cittadini di nazionalità cinese.

Le somme evase sarebbero state reinvestite in un fondo comune di investimento presso una società di gestione del risparmio milanese. Quest'ultima è estranea alle indagini.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×