Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Marina di Modica, cade un deltaplano a motore
Pilota muore nell'impatto. Si pensa a un guasto

L'incidente è avvenuto questa mattina poco dopo l'alba. La vittima, che volava da tempo ed era originaria del Piemonte, è stata trovata carbonizzata. L'uomo era diretto nel campo volo di Fiumefreddo di Sicilia, nel Catanese

Piero Burrugano

Un forte boato questa mattina ha svegliato la frazione marinara di Marina di Modica, nel Ragusano. Un deltaplano a motore in fase di decollo è precipitato al suolo. Il pilota è morto carbonizzato nell’impatto. Si tratta di un turista piemontese di 50 anni. 

Dalle prime ricostruzioni sembrerebbe che l’uomo, in transito turistico nel campo volo Oasi del Re, al momento del decollo avvenuto intorno alle 6,15, non sia riuscito a controllare il suo velivolo che dopo una virata su se stesso è precipitato violentemente sul suolo prendendo immediatamente fuoco. Il turista era diretto al campo volo di Fiumefreddo nel Catanese. 

Allertati subito i soccorsi sul luogo dell’incidente sono arrivati le forze dell’ordine che stanno effettuando i rilievi per definire l’esatta dinamica del sinistro e i vigili del fuoco che prontamente hanno spento le fiamme e tirato fuori il corpo del pilota ormai privo di vita e completamente carbonizzato. Il 50enne non era alle prime armi e volava da tempo, per questo motivo non si pensa a un errore umano. La prima ipotesi in mano agli inquirenti è il guasto tecnico del deltaplano che ha causato lo schianto mortale.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×