Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

San Vito lo Capo, sindaco chiude le spiagge per tre notti
«Troppo elevato il rischio di assembramenti di giovani»

Il primo cittadino Giuseppe Peraino ha firmato l'ordinanza. Il divieto scatterà alle 21 e sarà in vigore fino alle 6.30. A monitorare gli accessi ci saranno polizia municipale, carabinieri e guardia costiera. «Ma non può esserci un controllore per ogni controllato»

Redazione

Ordinanza di chiusura delle spiagge anche a San Vito Lo Capo in vista del Ferragosto. Il sindaco Giuseppe Peraino ha firmato il provvedimento che interdice l'accesso alle spiagge libere tra le 21 e le 6.30 del 14, 15 e 16 agosto. 

«L’approssimarsi del ferragosto - si legge in una nota del primo cittadino - comporterà una difficile gestione dell’afflusso di avventori, soprattutto di fascia d’età giovane, interessati ad accedere alle spiagge libere del territorio. I comportamenti poco rispettosi registrati in questo periodo delle disposizione emanate dai governi nazionale e regionale, la proroga dello stato di emergenza sanitaria fino al 15 ottobre prossimo, a dimostrazione che il virus non è stato debellato ma, anzi, che continua a circolare, e l’ultima ordinanza del presidente Musumeci che impone maggiore rigore, mi hanno spinto - aggunge Peraino - a prendere questo provvedimento che ritengo necessario e urgente per l’incolumità e la sicurezza dei cittadini e dei visitatori».

A controllare che i divieti vengano rispettati saranno vigili urbani, carabinieri e guardia costiera. Previste multe di 250 euro per i trasgressori. «Per il bene di tutti bisogna evitare gli assembramenti e indossare la mascherina. Non ci può essere - concude il sindaco - un controllore per ogni controllato; serve che ciascuno abbia rispetto per se stesso e, quindi, anche per gli altri».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×