Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Marina di Modica, morto un centauro investito da un'auto
Fermato il conducente che ha rifiutato di fare l'alcoltest

A perdere la vita è stato un imprenditore modicano che stava percorrendo la strada provinciale 66 a bordo della sua moto Guzzi di grossa cilindrata. Il violento impatto frontale è avvenuto con una Mitsubishi guidata da un 50enne residente a Sampieri

Redazione

È morto sul colpo un 50enne imprenditore modicano, A.G.V., che stamattina si era messo alla guida della propria motocicletta a Marina di Modica. Mentre percorreva la strada provinciale 66, il centauro è stato investito da un’autovettura Mitsubishi condotta da un 50enne residente a Sampieri che viaggiava da Pozzallo in direzione della frazione balneare sciclitana. 

Per cause che sono ancora in corso di accertamento, si è verificato un impatto violento e frontale nella corsia occupata dalla moto, una Guzzi di grossa cilindrata, il cui conducente è stato sbalzato in aria. Per lui sono stati inutili i soccorsi, nonostante l’arrivo del 118 i cui sanitari hanno cercato in tutti i modi di rianimarlo. 

Sul posto, per i rilievi, sono intervenuti gli uomini del nucleo di pronto intervento della polizia locale che adesso stanno lavorando per stabilire l’esatta dinamica dell'incidente. I due mezzi sono stati sequestrati. Il conducente dell’auto si è rifiutato di sottoporsi all’alcoltest per cui il magistrato di turno ha disposto lo stato di fermo a seguito del quale è stato sottoposto agli accertamenti clinici coattivamente. Il corpo della vittima, dopo l’ispezione cadaverica, come disposto dal magistrato inquirente, è stato restituito alla famiglia.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×