Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Il mal secco sta distruggendo i limoneti di Siracusa
Coldiretti: «Serve sostegno immediato ai produttori»

L'avanzamento della malattia degli alberi sta provocando danni enormi e non esiste una cura. «Solo buone pratiche agricole - spiega la presidente di Coldiretti di Siracusa Alessandra Campisi - Per questo serve un piano straordinario d'intervento»

Redazione

Il mal secco sta distruggendo i limoneti di Siracusa. A lanciare l'allarme è Coldiretti siciliana che denuncia la situazione con cui sono costretti a convivere i produttori. L'avanzamento della malattia degli alberi dell'agrume provoca danni enormi e «non esiste una cura - sottolinea la presidente di Coldiretti di Siracusa Alessandra Campisi - ma solo buone pratiche agricole. Per questo serve un piano straordinario d’intervento».

Nel Siracusano, i limoneti si estendono su circa 5.500 ettari con una produzione che supera 1.300.000 quintali. Gli alberi colpiti dal mal secco hanno bisogno di potature straordinarie: i rami infetti vanno subito tagliati e bruciati. «A seconda dell’evento atmosferico - aggiunge Campisi - occorre praticare anche dei trattamenti a base di rame per evitare l’espandersi della malattia che quando è, invece, troppo diffusa impone l’estirpazione e il reimpianto».

Una battaglia dura che i produttori devono combattere in fretta e non da soli. Per la presidente della sezione aretusea di Coldiretti «occorre avviare una collaborazione continuativa per la ricerca tra il Consorzio di tutela del Limone di Siracusa Igp e l’Università di Catania. Inoltre - aggiunge - è indispensabile che le aziende possano formare giovani potatori per bloccare la malattia». Soluzioni che, comunque, prevedono costi aggiuntivi per imprese agricole che si trovano già in difficoltà. «Per questo il sostegno immediato e diretto ai produttori calcolato per ettaro o per albero è l’unica via percorribile», dice Campisi.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×