Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Canicattì, scontro tra due automobili sulla Ss 123
A perdere la vita un bracciante agricolo di 64 anni

L'incidente si è verificato, all'alba di questa mattina, in contrada Giacchetto. I vigili del fuoco sono intervenuti per liberare entrambi gli automobilisti rimasti incastrati dentro l'abitacolo delle macchine. L'uomo di Delia è morto durante il viaggio in ambulanza

Redazione

Un bracciante agricolo di 64 anni di Delia (in provincia di Caltanissetta) è morto in un incidente stradale avvenuto all'alba di oggi, lungo la strada statale 123, in contrada Giacchetto nel territorio di Canicattì (in provincia di Agrigento). A perdere la vita è stato il 64enne bracciante agricolo Filippo Fantauzzi, che stava proprio andando a lavoro.

Nel sinistro a scontrarsi, per cause che sono ancora in fase di accertamento, sono state l'Autobianchi 112 della vittima con una Renault Clio di un 45enne. Entrambi gli automobilisti sono rimasti incastrati nell'abitacolo delle auto e sono stati liberati dai vigili del fuoco che sono intervenuti sul posto. 

Fantauzzi è morto prima di arrivare in ambulanza al pronto soccorso dell'ospedale Barone Lombardo di Canicattì. Sul luogo dell'incidente sono intervenuti i carabinieri per effettuare i rilievi del caso.

Aggiornamento delle ore 14.18
I carabinieri della compagnia di Canicattì, dopo i dovuti accertamenti, hanno arrestato il 45enne alla guida della Renault Clio perché ritenuto responsabile di omicidio stradale. L'uomo, percorrendo la strada tra Canicattì e Licata ad alta velocità, ha tamponato l'utilitaria guidata dal 64enne - che ha perso la vita - che nell'impatto è stata scaraventata fuori dalla carreggiata ed è finita contro il muro di un’azienda agricola. Il 45enne ferito è stato trasportato in ospedale. I militari hanno accertato che era alla guida dell’auto nonostante la patente scaduta. Il 45enne inoltre è risultato positivo all’assunzione di alcol - con valore superiore a 2,5 - e di cocaina. Il fermato, in attesa dell’udienza di convalida, è stato portato nel carcere di Agrigento.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews