Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Palma di Montechiaro, faida tra due clan familiari
Nove indagati: fatta luce su omicidi Rallo e Azzarello

Arresti e perquisizioni sono ancora in corso. Le indagini hanno permesso di ricostruire i due dei delitti - avvenuti nel 2015 e nel 2017 - che sarebbero riconducibili a due gruppi familiari contrapposti strutturati in due organizzazioni criminali con disponibilità di armi

Redazione

Nove indagati e due clan familiari disarticolati dall'operazione che ha fatto luce anche sugli omicidi di Enrico Rallo e Salvatore Azzarello, entrambi avvenuti a Palma di Montechiaro (in provincia di Agrigento). Dall'alba di oggi una cinquantina di carabinieri, con il supporto degli specialisti dello squadrone eliportato cacciatori di Sicilia, stanno operando nelle campagne dell'Agrigentino. Sono ancora in corso, infatti, arresti e perquisizioni alla ricerca di armi.

Una faida omicidiaria tra due famiglie è quanto emerso dalle indagini. I delitti in questione - quello di Rallo (avvenuto il 9 novembre del 2015) e quello di Azzarello (avvenuto il 18 settembre del 2017) sarebbero riconducibili a due gruppi familiari contrapposti, strutturati in due organizzazioni criminali distinte con disponibilità di armi e munizioni. L'ordinanza ha permesso di disarticolare due clan familiari dediti a reati contro la persona e il patrimonio

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews