Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Finanziaria, governo impugna gli sgravi previdenziali
«L'argomento è di competenza esclusiva dello Stato»

Il consiglio dei ministri ha ravvisato profili di incostituzionalità nel comma 14 dell'articolo 10 della legge approvata a maggio. Nel mirino le misure per le imprese che nel corso dell'anno assumono disoccupati. Via libera al bilancio di previsione triennale

Simone Olivelli

Foto di: mike palazzotto

Foto di: mike palazzotto

Il consiglio dei ministri ha impugnato una parte della finanziaria regionale approvata dall'Ars il 12 maggio scorso. La riunione, che si è tenuta stamani, si è concluso con il pronunciamento di incostituzionalità di un comma dell'articolo 10 della legge. Quello riguardante gli interventi a favori degli operatori economici. Nello specifico i rilievi riguardano il comma 14. «Eccede dalle competenze statutarie violando la legislazione previdenziale di competenza legislativa esclusiva dello Stato», si legge in una nota ufficiale.

La norma impugnata riguarda gli sgravi dei contributi previdenziali e assistenziali dovuti per il 2020 a quelle imprese che assumono dipendenti a tempo indeterminato disoccupati. Nello stesso comma si prevede lo stanziamento dieci milioni per l'erogazione una tantum «a favore dei lavoratori stagionali, atipici, e discontinui del turismo e commercio che non riescono a raggiungere il numero minimo di giornate utili all'erogazione dell'indennità di disoccupazione». Le risorse per finanziarie le misure previste dal comma 14 erano state trovate ricorrendo ai fondi europei del programma Poc 2014-2020, mentre l'aula aveva deciso che le procedure a sportello. La definizione delle modalità e dei criteri del bando, invece, sarebbero spettati all'assessorato per le Attività produttive.

Il consiglio dei ministri ha deciso invece di non impugnare la legge sul bilancio di previsione triennale 2020-2022 e la norma sul rinvio delle elezioni negli enti locali.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews