Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Agrigento, confiscati beni a un ex consigliere provinciale
Già condannato per usura e arrestato per truffa aggravata

Nove immobili, 23 rapporti bancari, polizze e rapporti di investimento per 350mila euro, tre veicoli e quattro impianti di energia rinnovabile a Raffadali. Sono questi i beni, per un valore di un milione e mezzo di euro, confiscati a Giuseppe Vincenzo Terrazzino

Redazione

Beni per un milione e mezzo di euro sono stati confiscati a Giuseppe Vincenzo Terrazzino, l'ex consigliere provinciale di Agrigento nel quinquennio 2008-2013. Il 56enne di Raffadali è già indagato per usura e truffa aggravata

Il procedimento è stato avviato su proposta del questore di Agrigento che ha presentato al tribunale di Palermo una richiesta di applicazione della misura di prevenzione patrimoniale. Sulla base delle indagini patrimoniali dell'ufficio misure di prevenzione della divisione anticrimine, la sezione misure di prevenzione ha quindi disposto la confisca di nove immobili a Raffadali e Agrigento, 23 rapporti bancari, polizze e rapporti di investimento per 350mila euro, tre veicoli e quattro impianti di energia rinnovabile a Raffadali

Il Tribunale di Palermo ha emesso un giudizio di pericolosità sociale, in quanto l'uomo già nel 2006 era stato condannato per il reato di usura ai danni di un imprenditore e nel 2013 era stato arrestato, nell'ambito dell'inchiesta Demetra, per associazione per delinquere finalizzata ai delitti di falso e di truffa aggravata, illecito conseguimento di erogazioni pubbliche in danno dell'Inail e dell'Inps di Agrigento, che erano stati indotti a erogare indennizzi per inesistenti infortuni lavorativi ed indebite indennità di disoccupazione. Terrazzino era stato raggiunto da una ordinanza di custodia cautelare in carcere per aver svolto un ruolo preminente nell'organizzazione criminale. Il processo penale è tuttora in corso.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×