Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Migranti, 28 positivi a bordo della nave Moby Zazà
Musumeci: «Nessuno deve mettere piede in Sicilia»

Il folto gruppo è stato trasferito in un'area isolata della nave, che attualmente ospita oltre duecento migranti. Nessuno di loro sta male. Il presidente della Regione chiede al governo di mettere a disposizione altre navi per la quarantena in mare

Redazione

Ventotto migranti tra quelli che si trovano sulla nave Moby Zazà sono stati trovati positivi al Covid-19. La notizia è circolata questa mattina ed è stata rilanciata dal presidente della Regione Nello Musumeci. Il folto gruppo è stato trasferito in un'area isolata della nave, che attualmente ospita oltre duecento migranti. Stando alle notizie ufficiali sarebbero tutti asintomatici o con sintomi lievi, nessuno sta male. In precedenza invece un migrante trasferito all'ospedale di Caltanissetta era risultato positivo. 

Il Viminale ha assicurato che la situazione è sotto controllo e le misure prese garantiscono la sicurezza sanitaria del Paese. La procedura seguita prevede l'istituzione di una zona rossa, dove il personale a può entrare soltanto indossando dispositivi di protezione completi. Sotto controllo anche il resto dei migranti. Alla fine della quarantena, i migranti verranno controllati per un'ultima volta per poi essere trasferiti. 

«Sarebbe da irresponsabili far mettere piede in Sicilia ai migranti, anche solo per un giorno, fintanto che dura l'emergenza coronavirus nel mondo. Lo ripeto da oltre due mesi: il governo centrale prenda in locazione alcune navi adeguate ed attrezzate e le tenga a disposizione in rada», ha commentato Musumeci. «Siamo tutti impegnati, e deve esserlo anche lo Stato, a continuare ad accertare le condizioni di salute di queste sventurate persone, ma anche a garantire serenità e sicurezza alla comunità siciliana e ai turisti che - conclude Musumeci - si apprestano ad arrivare sulla nostra Isola».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

MeridioKids, la rubrica per i più piccoli

Un modo per creare comunità in questo periodo senza socialità. Nasce per questo MeridioKids, la rubrica di MeridioNews pensata per la quarantena di grandi e piccini. Istruttori di discipline sportive, artisti, disegnatori, animatori, pasticceri, maghi. A ognuno abbiamo chiesto di pensare un'attività o un gioco ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews