Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Vittoria, giudice sospende quattro dipendenti dell'Asp
Trovati in palestra al posto di lavorare al consultorio

I furbetti sono stati seguiti dagli uomini della guardia di finanza tra gennaio e novembre dell'anno scorso. Sono accusati di truffa. Per gli inquirenti avrebbero beneficiato della fraudolenta solidarietà da parte di alcuni colleghi

Redazione

Quattro dipendenti del consultorio di Vittoria sono stati sospesi dal tribunale di Ragusa. La richiesta è stata fatta dalla procura iblea, dopo un'indagine della guardia di finanza che ha accertato come, tra gennaio e novembre dell'anno scorso, il gruppo ha fatto risultare la presenza in servizio anche quando non erano presenti al lavoro. L'accusa è di truffa.

I quattro, dipendenti dell'Asp di Ragusa, avrebbero aggirato le norme che regolano l'uso del badge. Grazie alle telecamere installate dentro e fuori gli uffici, i finanzieri hanno fatto luce su quello che è stato definito «un sistema ben rodato e collaudato di fraudolenta reciproca solidarietà e mutua collaborazione di alcuni colleghi dello stesso ufficio di lavoro, fra dirigenti, medici e paramedici». 

Anziché lavorare al consultorio, gli indagati sono stati trovati in giro per la città, per fare la spesa o andare in palestra. In alcuni casi avrebbero finto di dimenticare il badge a casa, scegliendo di presentare una falsa dichiarazione sostitutiva compilata a mano. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews