Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Ragusa, grosso incendio in una ditta di autotrasporti
Sul posto necessari sette mezzi dei vigili del fuoco

Ad andare in fiamme è stata una catasta di pedane in legno. Il calore ha interessato anche la copertura di un locale della ditta Carnazza Autotrasporti. Oltre ai pompieri, sono intervenuti anche agenti della polizia e vigili urbani. Guarda il video e le foto

Redazione

Le squadre operative del comando provinciale dei vigili del fuoco di Ragusa sono intervenute nel piazzale della ditta Carnazza Autotrasporti, dove era in fiamme una catasta di pedane in legno. 

Il calore ha interessato la copertura di un locale coperto con telo di polietilene, posto a protezione dagli agenti atmosferici di casse d’acqua. Per il rifornimento idrico è stato disposto l’impiego di tre autobotti due della sede centrale e una della sede aeroportuale di Comiso, mentre sul posto sono state piazzate due auto pompe serbatoio per l’erogazione dell’acqua di spegnimento. 

Al fine di circoscrivere rapidamente l’incendio sono intervenuti 15 unità e in totale sette automezzi antincendio. Sul posto anche personale della polizia e del comando di polizia municipale che hanno provveduto a regolamentare il traffico. I vigili del fuoco sono ancora sul posto per la verifica e bonifica finale. 

(Fonte: comando provinciale dei vigili del fuoco di Ragusa)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×