Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Sicanium, un nuovo font del tutto made in Sicily
Lettere e numeri prendono ispirazione dall'isola

L'idea è del team che si è già cimentato nella creazione di un gioco da tavola e di una serie animata rivolta ai più piccoli. L'obiettivo, quello di sempre: raccontare la Sicilia a chi la conosce e a chi vuole scoprirla

Giorgia Lodato

Forti richiami alla Sicilia danno vita alle lettere del nuovo font Sicanium. È l’ennesima trovata geniale del giovane team di iInformatica, che, dopo aver lanciato il gioco da tavola per scoprire la Sicilia e il cartone animato che vede protagonista un cagnolino che spiega ai bambini le meraviglie dell’isola, si cimenta in un alfabeto in cui ogni lettera è associata a un elemento diverso della nostra regione. Che sia storico, artistico, enogastronomico o paesaggistico, il Sicanium esprime in ogni carattere tutta la sua sicilianità, rievocando prodotti tipici, scorci, chiese, monumenti, animali.

La lettera I, per esempio, è rappresentata dalla bottiglia del vino marsala, mentre il numero 3 ricorda la conformazione dell’Isola Bella. La lettera E, invece, rimanda alla Scala dei Turchi. La P è il liotru, l’elefantino che rappresenta la città di Catania, mentre la S è dedicata al fenicottero rosa e la M richiama un particolare del campanile di Messina.

«Abbiamo cercato di toccare tutte le parti della Sicilia», spiega il 27enne Demetrio Cavara, che ha lavorato all’ambizioso progetto insieme ai colleghi Federica Oddo e Gioele Gargano. «Non è stato facile - aggiunge - ma per fortuna Gioele, che si è occupato di ricavare le lettere dell’alfabeto, è riuscito nell’impresa». Risultato raggiunto, però, anche grazie al lavoro di squadra e all’affinità del gruppo. Tutti i siciliani del team, infatti, sono stati coinvolti per scovare posti, monumenti, cibi, bevande e particolarità locali. Dietro ci sono palermitani, trapanesi, catanesi, siracusani, messinesi, che si sono impegnati per rappresentare in modo equo ogni parte dell’isola.

La prima parola che hanno scritto con il nuovissimo alfabeto? Beh, neanche a dirlo, è stata proprio Sicanium. «È bello vedere come le varie lettere, combinate insieme, formino non solo la scritta che si vuole ottenere, ma anche una bella visuale di monumenti, animali e simboli ad esse collegate», dice Demetrio, che viene da Palermo. «Non abbiamo una lettera che ci sta particolarmente a cuore, sono tutte belle nella loro particolarità ed è veramente difficile scegliere la più bella».

Forse potrebbe stabilire una top ten chi ha già scaricato questo nuovissimo font, che si trova nell’app di Sicanium. «L’alfabeto è online da qualche settimana, non sappiamo ancora quanti download ci sono stati, ma in molti ci hanno scritto per mostrarci che hanno apprezzato l’idea o per chiederci una lettera fatta ad hoc. E, in fondo - conclude Demetrio - perché non accontentarli?». 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

MeridioKids, la rubrica per i più piccoli

Un modo per creare comunità in questo periodo senza socialità. Nasce per questo MeridioKids, la rubrica di MeridioNews pensata per la quarantena di grandi e piccini. Istruttori di discipline sportive, artisti, disegnatori, animatori, pasticceri, maghi. A ognuno abbiamo chiesto di pensare un'attività o un gioco ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews