Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Ragusa, padre e marito violento allontanato da casa
La donna ha denunciato le aggressioni quotidiane

L'uomo di origine albanese è ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia. In più occasioni avrebbe picchiato la moglie. L'ultimo episodio, si è verificato qualche giorno fa in piena notte. La vittima era scappata di casa e ha raccontato tutto ai poliziotti

Redazione

Nella giornata di ieri, personale della polizia di Stato appartenente all’ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico, ha dato esecuzione alla misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e divieto di avvicinamento emessa dal gip presso il tribunale di Ragusa su richiesta del sostituto procuratore che ha seguito le indagini, nei confronti di un cittadino albanese residente in città, resosi responsabile di maltrattamenti in famiglia.

La misura cautelare è stata disposta a seguito dei gravi elementi raccolti a carico di un cittadino albanese che in più di un’occasione non aveva esitato a picchiare e colpire la moglie. L’ultimo episodio si è verificato pochi giorni fa quando, gli uomini della sezione volanti, in piena notte, hanno soccorso la donna che, visibilmente scossa è stata accompagnata insieme a due figlie minori negli uffici della questura, dove ha raccontato di essere andata via di casa perché stanca dei continui maltrattamenti culminati, da ultimo, in un’aggressione fisica.

La donna, dopo essere stata medicata al pronto soccorso, ha raccontato le quotidiane umiliazioni e aggressioni fisiche e psicologiche alle quali il marito la sottoponeva costantemente. A seguito degli elementi raccolti, gli uomini dell’ufficio prevenzione generale provvedevano a redigere un’approfondita informativa e, nell’ambito delle disposizioni normative della legge Codice rosso e sulla base delle direttive del sostituto procuratore, il Gip ha emesso l’ordinanza di misura cautelare dell’allontanamento dalla casa famigliare con divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla parte offesa. L’ordinanza è stata immediatamente eseguita dai poliziotti delle volanti e il marito violento ha lasciato definitivamente il domicilio famigliare. 

(Fonte: questura di Ragusa)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews