Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Il rapper e il dj morti nel Messinese a distanza di 24 ore
I carabinieri indagano ma non sarebbero emersi legami

Il 29enne dj Antonio Grillo è morto martedì a Santa Margherita, frazione di Messina. Il 25enne rapper Giovanni Freni il giorno dopo a Italia. Ascoltati medici e famigliari, sequestrati i cellulari

Simona Arena

Foto di: Marta Silvestre

Foto di: Marta Silvestre

Sono due i fascicoli di approfondimento aperti dalla Procura di Messina per accertare se i decessi di due giovani musicisti messinesi, morti a distanza di meno di 24 ore l’uno dall’altro, possano essere dovuti a fattori esterni. O al contrario se si sia trattato di improvvisi malori e quindi di una tragica fatalità. Dai primi accertamenti effettuati dai carabinieri pare prendere sempre più corpo questa seconda possibilità. 

I militari dell’Arma, dopo aver effettuato delle ricognizioni nelle abitazioni di Antonio Grillo, il dj ventinovenne di Santa Margherita morto martedì, e di Giovanni Freni, 25enne rapper che abitava a Itala morto mercoledì, non avrebbero trovato elementi di contatto tra i due decessi. Né eventuali cause esterne che possano in qualche modo aver provocato le due morti. Sono stati ascoltati dai carabinieri i medici del 118 intervenuti nei due casi e anche i medici di famiglia, per verificare se i due musicisti soffrissero di patologie pregresse che potrebbero improvvisamente essersi manifestate. 

Ascoltati anche genitori e familiari dei due giovanissimi e controllati i telefonini dei ragazzi per accertare eventuali contatti. Non sembra però al momento sia stato trovato nulla che possa aver influito in maniera determinante in questi decessi.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

MeridioKids, la rubrica per i più piccoli

Un modo per creare comunità in questo periodo senza socialità. Nasce per questo MeridioKids, la rubrica di MeridioNews pensata per la quarantena di grandi e piccini. Istruttori di discipline sportive, artisti, disegnatori, animatori, pasticceri, maghi. A ognuno abbiamo chiesto di pensare un'attività o un gioco ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews