Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Covid-19, i consigli della psicoterapeuta #2
Utile decalogo per le coppie in quarantena

In tempo di pandemia anche le relazioni si trasformano e, spesso, possono essere difficili da portare avanti. La convivenza prolungata, però, può diventare un'occasione per riflettere sul proprio modo di vivere la coppia e condividere spazi ed esigenze

Foto di: Kristina Litvjak

Foto di: Kristina Litvjak

La pandemia riguarda anche, e soprattutto, le relazioni che vengono inevitabilmente impregnate e trasformate. La situazione che stiamo vivendo, così complessa e inedita, può farci riflettere sul nostro modo di vivere la coppia, sul nostro modo di stare insieme e sul nostro stile comunicativo. Potremmo cercare di trarre insegnamento dalle difficoltà per attuare cambiamenti, ove necessario, e capire come aggiustare il tiro.

Ciascuno ha un proprio modo di essere e, pertanto, anche di percepire la quarantena da Coronavirus. Per uno dei due partner potrebbe rappresentare la fine del mondo mentre per l’altro una buona occasione per staccare dai propri ritmi frenetici, rispolverare i propri hobby e riflettere su di .

In questo periodo più che mai è importante rispettare, oltre a quelli altrui, i propri spazi ed interessi trovando il tempo e il luogo, seppur sotto lo stesso tetto, per prendersi un po' di spazio per se stessi.

Elencherò qualche piccola regoletta, dei suggerimenti che, se rispettati, potranno aiutare a vivere meglio all’interno della propria casa. Questo vademecum può rappresentare uno spunto per tramutare in positivo una situazione che in alcuni casi potrebbe anche essere vissuta da molti ad alta tensione.

1. Cercare di creare un po’ di complicità.
È importate alimentare il fuoco della passione, creando un buon clima di coppia, ove possibile, e cercando di rendere il terreno fertile per un po' di vicinanza, anche giocando col proprio partner e rendendo l’atmosfera piacevole; non come in un ring da combattimento ma come in una danza sinuosa. Voi coniugi, quando i figli vanno a dormire potete pensare anche ad essere coppia, non solo genitoriale.

2. Non imporre ma proporre
In questa condizione di restrizione e di permanenza forzata in casa, a dir poco prolungata e insolita, è importante rispettare le diversità altrui ascoltandosi e venendosi incontro collaborando l’uno con l’altro, cercando di suddividersi i compiti e le incombenze da svolgere.

3. Lontani ma vicini
Si può condividere la coppia anche svolgendo, talvolta, attività differenti all’interno della stessa casa. Avere i propri spazi è importante tanto quanto averne altri condivisi. Pensare a sé è utile, proficuo e funzionale anche per la diade.

4. Spesso gli opposti si attraggono
Essendo diversi spesso si hanno non solo opinioni ma anche modi di fare differenti; non bisogna cadere nell'errore di pensare di avere sempre ragione. Sei certo che sia l’altro troppo pigro? Magari sei tu troppo accelerato e impegnato su troppi fronti? O al contrario, pensi che il partner faccia troppe cose? Potresti anche provare a fare come lui e renderti conto che facendo di più scarichi la tensione.

5. Imparare a dire all'altro come vi sentite
Dire all'altro cosa si prova (non solo le emozioni ma anche le sensazioni viscerali) e cosa si pensa farà sì che si diventi più capaci di rispettare il punto di vista dell’altro. Esternare i propri vissuti è importante ma va fatto con cautela e gentilezza; può essere utile all'altro per stimolarlo e indurlo a mettersi nei vostri panni e riuscire così a empatizzare di più con voi.

6. Pulire, anche all'interno della propria relazione
Questa stasi forzata può rappresentare un’ottima occasione per chiedere al partner se cova astio nei tuoi confronti per qualcosa che non ha mai avuto il coraggio o trovato il momento giusto per dirlo. Quest’apertura servirà a rendere più fluida la comunicazione e più sincero il rapporto.

7. Scegliere alcune cose da fare insieme
Anche se non fossero tante, alcune attività piacevoli da svolgere in compagnia l’uno dell’altro possono aumentare la complicità riscaldando il clima in modo proficuo.

8. Iniziare a dire di no, seppur dolcemente
È importante considerare le esigenze del tuo compagno ma metterle sempre al primo posto non va bene. Se solo uno dei due cede sempre, e troppo, sacrificandosi in modo unidirezionale rischia di montare su un bel po’ di rabbia nei confronti del partner soprattutto se non lo vede agire allo stesso modo.

9. Pensare ogni giorno a due qualità del proprio partner
Soffermarsi sui pregi e sulle peculiarità piuttosto che sui difetti, sulle mancanze e su quello che non va. Le virtù dell’altro possono essere un’importante e piacevole base da cui ripartire.

10. Cercare di spegnere tutti gli altri incendi
Attendete che la tensione e la rabbia scendano, chiarendosi quando le acque si saranno calmate, e riflettete insieme su cosa renda unica e speciale la propria coppia.

"Però una cosa importante l'ho imparata."
- "Cosa?"
- "Saper disinnescare."
- "Cioè?"
- "Non trasformare ogni discussione in una lotta di supremazia. Non credo che sia debole chi è disposto a cedere, anzi, è pure saggio. Le uniche coppie che vedo durare sono quelle dove uno dei due, non importa chi, riesce a fare un passo indietro. E invece sta un passo avanti.

(tratto dal film Perfetti sconosciuti)

Innaffiate la vostra coppia giorno per giorno e prendetevene cura.

Dott.ssa Antonietta Germanotta
Psicologa e psicoterapeuta familiare - Psicotraumatologa EMDR
Sito web -
Pagina Facebook

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

MeridioKids, la rubrica per i più piccoli

Un modo per creare comunità in questo periodo senza socialità. Nasce per questo MeridioKids, la rubrica di MeridioNews pensata per la quarantena di grandi e piccini. Istruttori di discipline sportive, artisti, disegnatori, animatori, pasticceri, maghi. A ognuno abbiamo chiesto di pensare un'attività o un gioco ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews