Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Coronavirus, mille letti per la quarantena negli alberghi
Musumeci: «Saremo pronti in caso di picco dei contagi»

Entro 24 ore verranno date alle Aziende sanitarie gli elenchi contenenti le strutture che hanno dato disponibilità. Il costo giornaliero è stato fissato in un massimo di trenta euro al giorno

Redazione

Mille posti letto. Questo l'obiettivo della Regione Siciliana in tema di ricerca di luoghi da trasformare in aree dove trascorrere la quarantena. Gli spazi saranno messi a disposizione da alcuni albergatori. Coinvolti anche alcuni residence. 

«Entro ventiquattro ore sarà fornito alle Aziende sanitarie provinciali l'elenco delle strutture che hanno manifestato la propria disponibilità ad accogliere tali soggetti. Subito dopo, le Asp dovranno disporne una adeguata sistemazione», si legge in una nota del governo Musumeci. In un'ordinanza del governatore si specifica che l'importo massimo a carico dell'amministrazione sarà di 30 euro al giorno. Cifra rapportata in base alla classificazione in stelle della struttura. 

«Ne stiamo cercando almeno una in ogni territorio provinciale per essere pronti a un possibile picco dei contagi che richieda di tenere in isolamento i soggetti risultati positivi ma che non presentano particolari sintomi - dichiara Musumeci -. Abbiamo allertato le organizzazioni di categoria e contiamo su adeguate risposte all’avviso pubblico del dipartimento Salute». Due strutture - una a Palermo, l'altra in provincia di Trapani - sono state messe a disposizione dall'Agenzia nazionale per i beni confiscati. «In questo momento nulla può essere lasciato al caso e l'impegno di tutti diventa fondamentale per venirne fuori», sottolinea Musumeci.

Per chi trascorrerà la quarantena nelle stanze degli alberghi ci sarà il divieto assoluto di ricevere visite. Nelle strutture potranno accedere soltanto il personale delle strutture ricettive, i sanitari e i fornitori autorizzati.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews