Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Droga, sette persone arrestate tra Pachino e Avola
Le forniture sfruttando i permessi per andare al Sert

In carcere sono finiti Giuseppe e Gianluca Nevola, di 44 e 41 anni, e Sebastiano Amore, di 38. Ai domiciliari il 42enne Maurizio Tuzza, la 27enne Lucia Attardi, la 52enne Maria Parisio e Giuseppe Bianca, di 56 anni

Redazione

Sette persone sono state arrestate con l'accusa di gestire un giro di stupefacenti tra Pachino e Avola. L'operazione è stata chiusa dai carabinieri di Siracusa e di Noto, sotto il coordinamento della procura aretusea. In carcere sono finiti Giuseppe e Gianluca Nevola, di 44 e 41 anni, e Sebastiano Amore, di 38. Ai domiciliari il 42enne Maurizio Tuzza, la 27enne Lucia Attardi, la 52enne Maria Parisio e Giuseppe Bianca, di 56 anni. Un ottavo indagato è al momento ricercato.

Le indagini sono iniziate tre anni in seguito all'arresto dei fratelli Nevola. Da lì, i militari sono riusciti a ricostruire l'intreccio di rapporti che consentiva di organizzare lo spaccio nei due paesei del Siracusano. Gli incontri con i fornitori avvenivano sfruttando i permessi per lasciare i domiciliari e andare al Sert di Noto

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews