Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Coronavirus, record di positivi in un solo giorno
In terapia intensiva 29, pazienti guariti sono 12

Diffusi i nuovi dati sull'epidemia in Sicilia. Per la Regione Siciliana, i morti restano tre. Al momento non viene conteggiato il caso della donna di Agira morta e risultata positiva al tampone effettuato dopo il decesso

Redazione

Importante aumento di casi positivi al Covid-19 in Sicilia. Dai dati da poco diffusi dalla Regione emergono nuove 45 positività al virus che da settimane tiene in ansia l'Italia e, da qualche giorno a questa parte, anche l'Europa. Si tratta per l'isola della più alta crescita in un singolo giorno dall'inizio di quella che per l'Organizzazione mondiale della sanità è ormai una pandemia.

La suddivisione per provincia aggiornata è questa: Catania 131, Palermo 47, Siracusa 28, Agrigento 24, Messina e Trapani 16, Enna 8, Caltanissetta e Ragusa 6.

In Sicilia, al momento, sono 129 le persone ricoverate in ospedale. Di queste 29 hanno bisogno della terapia intensiva, ovvero i reparti su cui sono accesi i riflettori delle autorità per il timore che possano esaurirsi i posti a disposizione. A livello provinciale, la ripartizione dei ricoveri vede in Catania il territorio con più casi (58), seguito da Palermo con 23. Tredici le persone ricoverate a Messina, dove continua a tenere banco la storia dei due gruppi di turisti - diversi dei quali medici - che sono rientrati da Madonna di Campiglio senza autodenunciarsi così come previsto dal governo. Una negligenza che pesa ancora di più dal momento della riscontrata positività di un anestesista, per il quale è stato necessario il ricovero. A Siracusa sono 12 i ricoveri, quattro in meno a Trapani. Continuano a registrarsi meno casi da ospedalizzare a Enna (6), Caltanissetta (4) Ragusa (3) e Agrigento (2). 

Tra le persone a cui è stato diagnosticato il Covid-19, 138 in tutta la Sicilia si trovano in isolamento domicialieri. Buone notizie dal fronte delle guarigioni, il numero delle persone che hanno superato l'infezione adesso sono 12. (sei a Palermo, due ad Agrigento e Messina, uno a Enna e uno a Ragusa). 

II numero dei morti per la Regione Siciliana al momento è di tre. Tuttavia, stando a quanto risulta a MeridioNews, i deceduti sarebbero quattro. In bilico resta il caso di una 80enne di Agira deceduta il 15 marzo e risultata positiva al primo tampone dopo le verifiche nei laboratori di Catania. L'attesa adesso è per le controanalisi. Se confermate farebbero salire a 283 le persone che hanno contratto l'infezione dall'inizio dell'epidemia.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews