Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Serie C, la Sicula Leonzio stende anche il Rende
Catania corsaro, espugnato il campo del Bisceglie

Bianconeri al settimo risultato utile di fila. La squadra di mister Grieco si impone grazie a un rigore trasformato da bomber Lescano. Terzo successo consecutivo dei rossazzurri, in Puglia la decide Salandria

Luca Di Noto

Foto di: pagina Facebook Sicula Leonzio

Foto di: pagina Facebook Sicula Leonzio

Si è giocata quest’oggi, a porte chiuse per l’emergenza CoronaVirus, la 30^ giornata del campionato di serie C, girone C. Due successi per le squadre siciliane impegnate nel pomeriggio. Il Catania continua a fare bene e ottiene la terza vittoria consecutiva prolungando a sei gare la striscia positiva. Per gli etnei successo di misura a Bisceglie. La squadra di mister Lucarelli si porta così a 47 punti consolidando la sesta posizione in classifica e il piazzamento play off. Quinta vittoria (la seconda consecutiva) nelle ultime sei gare invece per la Sicula Leonzio, al settimo risultato utile di fila. I bianconeri si impongono di misura, in casa, sul Rende salendo a quota 29 e accorciando a tre le lunghezze di distanza dal Picerno, che li precede in classifica.

Al Ventura, il Catania sfiora il gol già dopo pochi minuti: Pinto da sinistra serve Vicente che dai 20 metri centra la traversa. I ritmi sono blandi, i pugliesi si affacciano in avanti soltanto a metà primo tempo con Gatto, poi i rossazzurri si rendono pericolosi con Beleck ma Casadei la blocca. Nella ripresa i nerazzurri provano a far male con Zibert che sfiora il palo, mentre i siciliani rispondono ancora con Beleck. Al 63’ il Catania si porta in vantaggio: Curcio riceve palla e scarica per Salandria che entra in area e mette in rete. I padroni di casa non riescono a reagire e così i siciliani gestiscono il vantaggio e sfiorano il raddoppio nel finale con Biondi, prima dell’espulsione di Montero arrivata in pieno recupero.

Al Sicula Trasporti Stadium poche emozioni in un primo tempo concluso a reti bianche. Partono meglio i siciliani, poi il Rende prende coraggio e si rende pericoloso con Fornito e Rossini, mentre i bianconeri cercano la conclusione con Bucolo. Nella ripresa la gara è più vivace: ospiti pericolosi con Vivacqua, i siciliani rispondono con Bariti che al 57’ conquista un rigore per fallo di Vitofrancesco. A presentarsi sul dischetto è il solito Lescano che prosegue nel suo magic moment e trasforma il penalty. Il Rende non riesce a reagire e solo nel finale prova a rendersi pericoloso con Giannotti, Saveljevs e Libertazzi, ma Adamonis si salva. Al 94’, infine, ospiti in dieci per l’espulsione diretta di Murati, autore di un brutto fallo su Bucolo.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews