Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Empoli-Trapani 1-1, ennesima beffa
Granata ripresi nel finale da un autogol

I siciliani si portano avanti a pochi istanti dall’intervallo con la rete del solito Pettinari e conducono per tutto il secondo tempo, ma in extremis arriva l’autorete del capitano Pagliarulo. La zona play out dista ora cinque punti

Luca Di Noto

Pari beffa per il Trapani che va vicinissimo a espugnare Empoli ma si fa riprendere nel finale. In un Castellani a porte chiuse, i granata si portano avanti sul finire del primo tempo e gestiscono durante la ripresa, ma nei minuti finali un autogol regala il pari ai toscani. Ennesimo risultato amaro per la squadra di Castori che non riesce a dare continuità alla vittoria di martedì scorso con la Virtus Entella. Il Trapani sale così a 25 punti, ma adesso la zona play out dista cinque lunghezze (per via della vittoria della Cremonese a Frosinone).

Dopo un’iniziale fase di studio, la prima occasione del match arriva all’8’: Dalmonte mette in mezzo per Pettinari, la cui girata termina direttamente sul fondo. I toscani provano a scuotersi con i tentativi di Ricci e Mancuso ma la gara resta bloccata e con poche occasioni da una parte e dall’altra. Al 22’, l’Empoli perde palla in fase offensiva e il Trapani riparte in contropiede, la sfera arriva a Pettinari che prova il sinistro dal limite, ma Brignoli blocca. La formazione di Marino prova a scuotersi e al 35’ va vicinissima al vantaggio con una punizione violenta di Bajrami, ma Kastrati in tuffo devia in calcio d’angolo. Tre minuti più tardi, Taugourdeau imbuca per Dalmonte che ci prova di prima ma non impensierisce Brignoli. La gara si accende improvvisamente, al 41’ Odjer arriva al limite, ma il suo destro finisce in curva. Due minuti dopo, granata ancora pericolosi con Dalmonte, il cui rasoterra esce di poco con Brignoli immobile. A pochi istanti dall’intervallo, il Trapani si porta in vantaggio: punizione battuta a sorpresa da Strandberg e palla per Pettinari che in area di sinistro fredda Brignoli. I granata vanno così al riposo in vantaggio.

In avvio di secondo tempo, padroni di casa pericolosi al 48’ con Bajrami e Mancuso, ma Kastrati si oppone come può e respinge ben tre conclusioni degli avversari. I granata tornano a farsi vedere una decina di minuti più tardi con una conclusione dal limite di Odjer che però spara alto col destro. Trapani ancora pericoloso al 64’ quando la palla arriva in area a Dalmonte che prova due volte la conclusione, murato dalla retroguardia azzurra. Dall’altra parte, Mancuso sfiora la rete, ma il suo sinistro viene rimpallato da Kupisz. Al 71’, padroni di casa vicinissimi al pari, cross dalla sinistra di Bandinelli, La Mantia ci prova in spaccata ma non riesce a deviare in maniera decisa. Quattro minuti dopo, i granata trovano il raddoppio sugli sviluppi di un calcio di punizione, ma l’arbitro annulla per una posizione irregolare. Mister Marino a questo punto prova il tutto per tutto, dentro Ciciretti per Bandinelli e azzurri a trazione anteriore col 4-2-4. Qualche minuto più tardi, Kastrati cade male su un piazzato per i toscani, ma dopo le cure riesce a proseguire la gara. Ma sugli sviluppi di un corner, all’87’, l’Empoli trova il pari: angolo battuto da Ciciretti, Pagliarulo interviene goffamente e mette il pallone nella sua porta. Nel corso dei minuti di recupero, Kastrati non ce la fa e lascia il posto a Stancampiano. I granata chiudono in attacco, Pettinari si rende pericoloso di testa durante i minuti di recupero, ma le squadre dividono la posta in palio.

Il tabellino

Empoli (4-3-3): Brignoli; Fiamozzi, Nikolaou (56' Balkovec), Sierralta, Antonelli; Bandinelli (79' Ciciretti), Ricci, Henderson; Tutino (59' La Mantia), Mancuso, Bajrami. A disp.: Perucchini, Branduani, Viti, Fantacci, Zurkowski, Frattesi, Stulac, Moreo. All. Marino.

Trapani (4-5-1): Kastrati (95' Stancampiano); Pirrello, Strandberg, Pagliarulo, Buongiorno; Kupisz, Colpani (82' Grillo), Taugourdeau, Odjer (69' Luperini), Dalmonte; Pettinari. A disp.: Bruno, Fornasier, Scognamillo, Ben David, Scaglia, Aloi, Coulibaly, Piszczek, Evacuo, Biabiany. All. Castori.

Arbitro: Dionisi de L'Aquila (Grossi-Perrotti).

Marcatori: 45' Pettinari, 87’ aut. Pagliarulo

Note: Ammoniti: Pagliarulo, Kupisz (T), La Mantia, Antonelli (E)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews