Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Juve Stabia-Trapani 2 a 2, siciliani rimontati
Pari e rimpianti, fallito altro scontro salvezza

I siciliani trovano il doppio vantaggio con Pettinari e Taugourdeau, ma sciupano l’occasione per chiuderla proprio con il francese. E così i campani recuperano grazie a un colpo di testa di Tonucci e al rigore trasformato da Forte

Luca Di Noto

Pari che sa di beffa e tanto amaro in bocca per il Trapani che per quasi un’ora aveva accarezzato i tre punti. Sul campo della Juve Stabia, i granata vanno avanti di due reti ma si fanno rimontare dalle Vespe che così conquistano un buon pareggio. La squadra di Castori fallisce l’ennesimo scontro diretto e non riesce ad accorciare le distanze dalla zona salvezza, restando al penultimo posto staccata di sei lunghezze dai play out. I siciliani, però, non avranno il tempo di riposare: martedì infatti si torna in campo per il turno infrasettimanale, quando al Provinciale arriverà la Virtus Entella dell’ex mister Boscaglia.

Dopo un’iniziale fase di studio in cui i padroni di casa cercano di fare la gara e i siciliani chiudono tutti gli spazi, la squadra di mister Castori prende fiducia e comincia a uscire dalla propria metà campo. Al 19’, la prima vera occasione del match: sinistro senza pretese di Grillo che viene deviato da Troest e termina di poco a lato. I gialloblu non riescono a trovare varchi e il direttore di gara interrompe spesso il gioco per i tanti scontri e anche per tirare fuori i primi cartellini gialli. Al 29’, Kupisz calcia debolmente su una corta respinta di Provedel su cross di Grillo dalla sinistra. Un minuto dopo, il Trapani si porta in vantaggio: Kupisz dalla destra mette in mezzo, il cross viene deviato e la palla supera Provedel, con Pettinari che ribadisce in rete da due passi. I campani provano a rispondere con le iniziative di Canotto e Ricci, ma non riescono a trovare varchi. Carnesecchi resta sostanzialmente inoperoso, se non su un tentativo di Forte che non impensierisce il portiere granata, e prima dell’intervallo per la squadra di Castori è Taugourdeau a provarci, ma Provedel respinge con i pugni e la prima frazione si chiude sullo 0-1.

Nessun cambio in avvio di ripresa e granata che premono subito sull’acceleratore. Al 52’ Pettinari serve l’accorrente Dalmonte che si presenta da solo davanti a Provedel ma si fa ipnotizzare dal portiere. Un minuto dopo, rigore per i siciliani per fallo di Vitiello su Pettinari: sul dischetto si porta Taugourdeau che batte centrale e supera Provedel, firmando il raddoppio. Mister Caserta inserisce Cissè e Bifulco e quest’ultimo al 59’ prova la girata, ma Carnesecchi blocca centralmente. Poco dopo, Di Mariano cicca clamorosamente da buona posizione sugli sviluppi di un corner, mentre al 66’ Taugourdeau spreca il match-ball: il francese si invola tutto solo verso la porta di Provedel, prova il tocco sotto e il portiere blocca agevolmente. Dall’altra parte, due minuti dopo, i padroni di casa accorciano: punizione battuta da Calò e colpo di testa di Tonucci che manda la palla sotto l’incrocio. Mister Castori corre ai ripari e inserisce Buongiorno e Biabiany per Colpani e Dalmonte. A questo punto la Juve Stabia prende fiducia, Calò ci prova direttamente da calcio d’angolo e Carnesecchi blocca sulla linea con qualche brivido. Le Vespe continuano a spingere e all’80’ conquistano un penalty per fallo di Luperini su Addae: il rigore viene trasformato da Forte che spiazza Carnesecchi per il 2-2. All’84’, campani vicinissimi al vantaggio: Bifulco fa tutto da solo e scappa sulla sinistra entrando in area, ma Carnesecchi si salva con i piedi. Quattro minuti più tardi Carnesecchi, seppur dolorante, è decisivo nell’opporsi alla botta di destro di Cissè. Si fanno vedere anche i granata: all’89 un cross di Taugourdeau finisce sul sinistro di Pettinari che però manda alto. È sostanzialmente l’ultima azione degna di nota in un match che lascia tanti rimpianti ai siciliani.

Il tabellino

Juve Stabia (4-3-2-1): Provedel; Fazio (62' Tonucci), Vitiello, Troest, Ricci; Buchel (56' Bifulco), Calò, Addae; Canotto (55' Cissè), Di Mariano; Forte. A disp.: Polverino, Allievi, Mezavilla, Germoni, Di Gennaro, Izco, Mallamo, Calvano, Melara. All. Caserta.

Trapani (3-5-2): Carnesecchi; Pagliarulo, Strandberg, Scognamillo; Kupisz (73' Coulibaly), Luperini, Taugourdeau, Colpani (67' Buongiorno), Grillo; Dalmonte (70' Biabiany), Pettinari. A disp.: Stancampiano, Kastrati, Ben David, Fornasier, Scaglia, Aloi, Odjer, Piszczek, Evacuo. All. Castori.

Arbitro: Baroni di Firenze (Dei Giudici-Cipressa).

Marcatori: 30' Pettinari, 53' rig. Taugourdeau, 67' Tonucci, 80' rig. Forte

Note: Ammoniti: Taugourdeau, Scognamillo, Dalmonte, Grillo, Luperini (T), Forte, Vitiello (JS)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

MeridioKids, la rubrica per i più piccoli

Un modo per creare comunità in questo periodo senza socialità. Nasce per questo MeridioKids, la rubrica di MeridioNews pensata per la quarantena di grandi e piccini. Istruttori di discipline sportive, artisti, disegnatori, animatori, pasticceri, maghi. A ognuno abbiamo chiesto di pensare un'attività o un gioco ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews