Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Trapani-Spezia 1-1, pari contro la seconda in classifica
Interrotta la scia negativa ma i play out restano lontani

La squadra di mister Castori torna a fare punti dopo tre sconfitte consecutive. Un risultato che resta, comunque, pieno di rimpianti. La zona salvezza diretta è ancora lontana ben dieci punti, mentre quella play out dista sei lunghezze

Luca Di Noto

Foto di: pagina Facebook Trapani Calcio

Foto di: pagina Facebook Trapani Calcio

Dopo tre sconfitte consecutive, il Trapani di mister Castori torna a fare punti. La formazione granata pareggia per 1-1 tra le mura amiche contro lo Spezia dell’ex tecnico siciliano, Vincenzo Italiano, fermando la corsa dei liguri e tamponando l’emorragia di punti che ha caratterizzato le ultime giornate. Un risultato, però, pieno di rimpianti per la squadra granata che nella ripresa viene fermata da due legni e non riesce a portare a casa l’intera posta in palio. Il Trapani sale così a 20 punti: la zona salvezza diretta resta lontana ben dieci punti, mentre quella play out dista sei lunghezze, ma quasi tutte le dirette concorrenti dei siciliani devono ancora giocare.

Sul Provinciale si abbatte un forte vento che caratterizza molto le prime fasi di gioco. Al 4’, padroni di casa pericolosi, cross di Pettinari dalla destra e Capradossi compie una chiusura provvidenziale, salvando i suoi. Granata aggressivi nei primi minuti, mentre gli spezzini si fanno vedere al 9’ con un tentativo di Bidaoui, ma il pallone termina all’esterno della rete. Poco dopo, per i liguri è Nzola a provarci, ma la girata non inquadra lo specchio della porta. Il Trapani torna ad affacciarsi in avanti pochi minuti dopo, la difesa ospite chiude senza problemi sull'apertura di Colpani verso Pettinari. 

Lo Spezia, invece, ci prova con una percussione di Ferrer che sulla destra viene chiuso da Colpani. Sul fronte opposto, Luperini cerca Pettinari che travolge Scuffet. Gara equilibrata in questa fase: al 27’, la formazione di Italiano cerca il varco giusto con Gyasi, ma la sfera termina sul fondo. Dopo la mezz'ora, invece è il Trapani a provarci con una punizione di Taugourdeu spazzata via dalla retroguardia ospite. Al 35’, il Trapani trova il varco giusto: cross di Colpani dalla sinistra, Luperini cerca la porta ma trova la respinta di Scuffet sulla quale si avventa Pettinari che porta in vantaggio i suoi. I granata continuano a spingere, ma al 44’ arriva il pari ospite con Gyasi che approfitta al meglio di una verticalizzazione di Ricci e piazza la sfera dove Carnesecchi non può arrivare. Si va così al riposo sull’1-1.

Subito un cambio per i liguri al rientro in campo: fuori Acampora e dentro Mora. Spezia pericoloso con Bidaoui che, però, non inquadra lo specchio della porta. Dall’altro lato, i granata vanno vicinissimi al gol: Pettinari si invola per vie centrali e arriva a tu per tu con Scuffet, il suo tiro viene sporcato da Capradossi e la palla finisce sul palo. I siciliani cercano di affacciarsi in avanti con insistenza, mentre per la squadra ligure è Matteo Ricci a provarci dalla distanza, ma il pallone è troppo alto. 

Stessa sorte qualche minuto dopo per Marchizza che non inquadra la porta. Al 70’, Trapani vicinissimo al nuovo vantaggio ma fermato nuovamente dalla sfortuna: corta respinta della difesa ospite e sinistro al volo di Taugourdeau, con il pallone che si stampa sulla traversa. Pochi minuti dopo, proteste degli ospiti per un presunto tocco di mano di Kupisz su cross di Gyasi, ma l’arbitro non ravvisa alcuna irregolarità. All’82’ è ancora Taugourdeau ad andare vicino al gol su punizione, ma Scuffet con la punta delle dita mette in corner. All’87’, Nzola prova a scappare e viene trattenuto da Pirrello che così becca il secondo giallo e lascia i suoi in dieci. Nel finale sono gli ospiti, prima con Gyasi e poi con Federico Ricci e Bartolomei, a sfiorare il colpaccio senza però riuscirci.

Il tabellino

Trapani (3-5-2): Carnesecchi; Scognamillo, Pagliarulo, Pirrello; Kupisz, Luperini, Taugourdeau, Colpani (34' Coulibaly), Grillo; Piszczek (60' Evacuo), Pettinari (89' Fornasier). A disp.: Stancampiano, Kastrati, Ben David, Filì, Aloi, Scaglia, Odjer, Dalmonte, Biabiany. All. Castori.

Spezia (4-3-3): Scuffet; Ferrer, Capradossi, Erlic, Marchizza; Acampora (46' Mora), M. Ricci, Maggiore (76' Bartolomei); Gyasi, Nzola, Bidaoui (55' F. Ricci). A disp.: Krapikas, Desjardins, Vignali, Ramos, Terzi, Di Gaudio, Galabinov, Mastinu, Gudjohnsen. All. Italiano.

Arbitro: Sozza di Seregno (Balsamo-Ruggieri).

Marcatori: 35' Pettinari, 44' Gyasi

Note: Ammoniti: Capradossi (S), Pettinari, Pirrello, Scognamillo (T). Espulsi: all'87' Pirrello (T) per doppia ammonizione.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews