Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Serie C, la Sicula Leonzio rallenta la Ternana
Il Catania cade al Massimino col Monopoli

Buon pareggio per la squadra bianconera sul campo della seconda forza del campionato, ma la classifica resta deficitaria. Rossazzurri alla prima sconfitta interna in questa stagione: gara decisa dalle reti di Fella e Donnarumma

Luca Di Noto

Foto di: pagina Facebook Sicula Leonzio

Foto di: pagina Facebook Sicula Leonzio

Un pareggio e una sconfitta per le due siciliane nella 24esima giornata del campionato di serie C, girone C. Primo ko interno in campionato per il Catania, sconfitto con il risultato di 0-2 al Massimino da un Monopoli lanciato nelle zone altissime della classifica. I rossazzurri restano fermi a quota 33 punti, in ottava posizione. Resta invece al penultimo posto, con un solo punto di vantaggio sul fanalino di coda Rieti, la Sicula Leonzio. I bianconeri ottengono un buon pareggio sul campo della Ternana, seconda forza del campionato, e salgono così a 13 punti.

Dopo un buon avvio degli etnei, che nei primi minuti si fanno vedere con Curcio e Silvestri dalla distanza, il Monopoli ci prova prima con Carriero e la sblocca al 17’ con Fella che anticipa la difesa etnea su un cross dalla destra di Tazzer, portando avanti i pugliesi. Il Catania fatica a reagire, nonostante i tentativi di Barisic e Curcio, prima dell’intervallo ci prova anche Biondi, che non approfitta di un buon lancio di Biagianti, mentre gli ospiti sfiorano il raddoppio con una conclusione di Carriero deviata da Jefferson, su cui Furlan si rifugia in corner. Nella ripresa, gli ospiti si fanno vedere con Piccinni, che chiama alla deviazione Furlan, Giorno e Carriero, su cui è ancora decisivo il portiere. Al 66’ il raddoppio dei biancoverdi con Donnarumma, che mette in rete con una conclusione potente dal limite. La reazione dei rossazzurri è troppo timida, soltanto nel finale Mazzarani ci prova su punizione senza inquadrare lo specchio della porta.

Siciliani aggressivi nelle prime fasi di gioco, ma la prima occasione arriva al quarto d’ora con Defendi, che parte sul filo del fuorigioco ma si fa ipnotizzare da Adamonis. Dieci minuti più tardi, Torromino ci prova dal limite, la sua conclusione finisce di poco a lato. Le Fere continuano ad affacciarsi in avanti con Vantaggiato che di testa sfiora lo specchio della porta, mentre la Sicula si fa vedere con Provenzano. Nella ripresa, la Ternana prova a fare la partita, Gallo inserisce Ferrante e Furlan ma la difesa siciliana si chiude bene e Adamonis si fa trovare pronto sui tentativi di Mammarella e Vantaggiato. Nel finale Palumbo sfiora il gol per gli umbri, mentre i siciliani si fanno vedere in pieno recupero con Sicurella, la cui conclusione termina a lato.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×